582 - 2 gennaio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e la Regina del Brasile. Questa sera vi chiedo di pregare per la conversione di tutti i peccatori e di vivere tutti i miei messaggi, poiché questo è l’unico modo attraverso il quale posso ottenere la vittoria del mio Cuore Immacolato. Vi chiedo anche di pregare per il Papa, perché l’ora del suo martirio si sta avvicinando. La Chiesa perderà un grande tesoro, ma coloro che saranno stati fedeli al mio Gesù resteranno saldi. Pregate. Pregate per il Papa, il successore della cattedra di Pietro. Dovrà soffrire molto. Pregate e fate penitenza. Se gli uomini non si convertono, il fuoco cadrà dal cielo e sarà tardi. Il pericolo di una nuova guerra mondiale è sempre più vicino. Sono triste a causa di ciò che vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

583 - 5 gennaio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e desidero dirvi che siete molto vicini a me. Coraggio. Abbiate fede e speranza. Non siate tristi. Dio è con voi. Vi chiedo di continuare ad essere fedeli al mio Gesù e alla Sua Chiesa. Non tiratevi indietro. Camminate con me. Vi porterò a Gesù. Gioite, poiché il grande trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Pregate. Non smettete di pregare. La preghiera vi rende più forti e vi porta più vicini alla Grazia di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

584 - 9 gennaio 1993
Cari figli, vi ringrazio per le vostre preghiere e vi chiedo di continuare ad essere fedeli al mio Gesù. Non abbiate paura, ma abbiate fiducia, tutti voi che state vivendo i miei messaggi, perché i vostri nomi sono già nel mio Cuore. Siate coraggiosi. Avanti. I vostri sono tempi pericolosi, ma confidate nella Divina Misericordia. Pregate, poiché la preghiera vi allontana da satana e dalle sue tentazioni. Digiunate e fate penitenza. Continuate a pregare il santo rosario. Il mondo può essere salvato dal potere del rosario. Lo ripeto: pregate, pregate, pregate. Sono vostra Madre e desidero portarvi in cielo. Confidate in me e fate fedelmente la vostra consacrazione al mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

585 - 12 gennaio 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Sono la Madre di Gesù e vostra Madre. Anche oggi desidero offrirvi il mio amore, perché possiate essere sempre più nel mio Cuore. Non siate scoraggiati, ma confidate nella mia protezione speciale. Vi amo e senza di me non potete fare nulla. Pregate e vivete i miei messaggi. Ho bisogno della vostra coraggiosa testimonianza. Non state in silenzio. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

586 - 15 gennaio 1993
Cari figli, convertitevi e ritornate a Dio. State attenti a non allontanarvi dalla verità, che si trova solo nella Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana. Il mio Gesù ha fondato la vostra Chiesa come sacramento di salvezza ma, per ingannare i miei poveri figli, satana ha fatto sorgere diverse false religioni, ingannando persino molti degli eletti. Non credete a quelli che dubitano di Papa Giovanni Paolo II. Negare ciò che predica il Papa e i vescovi e sacerdoti a lui uniti, significa negare lo stesso Vangelo. State attenti. Chiunque si allontana dal magistero della Chiesa non sta facendo nel mondo la volontà di Dio, ma la volontà del padre della menzogna. Lo ripeto: obbedite solo a coloro che obbediscono al Papa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

587 - 16 gennaio 1993
Cari figli, cambiate le vostre vite, poiché è l’unico modo in cui potete incontrare Gesù. Vengo dal cielo per aiutarvi nel lungo sentiero della conversione e per donarvi gioia. Oggi il vostro Brasile si è trasformato in una nazione infedele a Dio e, se non ci sarà conversione, una grande punizione si abbatterà sulla vostra nazione. Quindi è giunto il momento nel quale dovreste cercare Gesù attraverso il Vangelo e vivere fedelmente i suoi insegnamenti. Non siate infedeli. Tornate, tornate, tornate. Fuggite dall’immoralità. Rinunciate alla televisione se volete essere grandi agli occhi di Dio. L’immoralità aumenta ogni giorno attraverso la televisione e l’ira di Dio colpirà senza indugio. Ve lo ripeto: convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

588 - 19 gennaio 1993
Cari figli, convertitevi e ritornate a Dio. Sono la vostra Madre Addolorata. Sono triste a causa dei vostri peccati e vi chiedo di fuggire da tutto ciò che è male. Non potete crescere con il peccato, dunque convertitevi, pregate e fate penitenza. Non state lì con le mani in mano, ma ritornate a Dio, che vi sta chiamando e vi attende a braccia aperte. Se non vi convertite, una grande punizione si abbatterà sul Brasile. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

589 - 21 gennaio 1993
Cari figli, questa sera vi invito a entrare nell’Arca dell’Alleanza che il mio Cuore Immacolato ha preparato per salvarvi. Vivete in un tempo peggiore di quello del diluvio e correte il rischio di perdervi eternamente, se non vivete fedelmente la Parola del mio Gesù. Dunque state attenti. Se l’umanità non si pente, gli uomini dovranno pentirsi, ma sarà tardi. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

590 - 23 gennaio 1993
Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata. Sono triste a causa dei vostri peccati e vi chiedo di fuggire da ogni male. Quando siete nel peccato, non potete crescere; pertanto convertitevi, pregate e fate penitenza. Non state con le mani in mano, ma ritornate a Dio, che vi sta chiamando e vi attende a braccia aperte. Se non vi convertite, una grande punizione si abbatterà sul Brasile. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

591 - 26 gennaio 1993
Cari figli, abbandonate il male e ritornate al cammino della conversione che vi ho indicato. Ascoltate la voce del Signore che parla al vostro cuore e vi chiama alla salvezza. Dio non vi chiede nulla che non possiate dare. Non allontanatevi dal sentiero dove il Signore vi ha posto. Guardate: il Signore vi sta dando adesso una grande opportunità per salvarvi, dunque fate attenzione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

592 - 27 gennaio 1993
Cari figli, vengo dal cielo con gioia per benedire ciascuno di voi riuniti qui e per chiedere la vostra sincera consacrazione a me. Se vi consacrate a me, sarete in grado di scoprire la ricchezza di Dio dentro di voi. Voglio prendermi cura di voi come una madre si prende cura del suo piccolo bambino. Aprite i vostri cuori. Quando vi donate a me, potete essere certi del vostro incontro personale con Gesù. Sono vostra Madre e il mio desiderio è di portarvi in cielo. Non siate preoccupati. Lo ripeto: donatemi la vostra esistenza. Gioite. Il mio Gesù vi ama. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

593 - 30 gennaio 1993
Cari figli, VI AMO. Se poteste comprendere il mio amore per voi, piangereste di gioia. Vi chiedo di non fuggire da me, ma di cercare di stare sempre con me, così sarete protetti nel momento della tempesta. Non abbiate paura. Avanti con gioia. Porto tutte le vostre sincere intenzioni in cielo e vi prometto che il mio Gesù vi assisterà. Continuate a pregare. Pregate con sincerità e fiducia. Pregate di poter sfuggire agli attacchi del diavolo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

594 - 2 febbraio 1993
Cari figli, questa sera vengo dal cielo con profonda gioia per benedirvi e per ricevere la vostra consacrazione a me. Desidero che mi apparteniate sempre di più, poiché sono vostra Madre e desidero condurvi in paradiso. Non siate tristi. Sono al vostro fianco anche durante le difficoltà. Imparate ad essere grati nella gioia e nel dolore. Lodate Dio, che vi ha donato la vita e gustate il Suo infinito amore per voi. Quando siete tristi, invocatemi. Desidero aiutarvi, ma ciò che posso fare dipende da voi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

595 - 5 febbraio 1993
Cari figli, vivete con docilità tutti i messaggi che vi ho già trasmesso. Essi sono la via sicura per incontrare il mio Gesù. La mia presenza è una prova dell’amore di Dio per tutti voi. Non potete comprendere quanto Dio vi ami. Ritornate a Lui. Egli vi attende con gioia. Non tiratevi indietro. Avanti con coraggio. Pregate, specialmente adesso che la Chiesa del mio Gesù corre il pericolo di perdere la vera fede. Soprattutto, pregate per il Santo Padre, che soffre ora più che mai. Pregate per la Chiesa, che perderà questo grande tesoro. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

596 - 6 febbraio 1993
Cari figli, sono la Beata Vergine Maria. Vengo dal cielo per donarvi il mio amore e per dirvi che il mio Gesù vi attende a braccia aperte. Sappiate, tutti voi, che Gesù è il vostro grande amico e che senza di Lui non siete niente e non potete fare niente. Egli è il vostro unico salvatore, e senza di Lui non potete essere salvati. Ritornate, cari figli, poiché il mio Signore vi sta ancora aspettando. Tornate tramite l’amore e l’obbedienza, tramite la docilità e la mitezza. Ritornate con coraggio. Non tiratevi indietro. Avanti. Sono con voi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

597 - 8 febbraio 1993
Cari figli, aprite i vostri cuori al Signore e ascoltate la sua chiamata alla santità. Siate buoni gli uni con altri. Lasciatevi guidare da me e io vi condurrò a Colui che è il vostro Tutto. Quando risponderete con docilità agli appelli divini, la vostra vita sarà piena di benedizioni. Dunque siate docili alla voce dello Spirito Santo. Continuate a pregare per la Chiesa. Continuate a pregare per il Papa, soprattutto adesso, poiché l’ora del suo martirio si sta avvicinando. Siate vigilanti. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

598 - 9 febbraio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi chiedo la vostra stessa esistenza. Se vi donate a me, vi condurrò gioiosamente in paradiso. Vi chiedo di consegnarvi completamente a me, poiché oggi, più che mai, avete bisogno di essere tenuti nel mio Cuore. Il mio Cuore è il vostro rifugio. Il mio Cuore dovrebbe essere la vostra dimora abituale, poiché questo è l’unico modo per essere al sicuro. Pregate di più. Pregate con il cuore. La vostra preghiera fatta con il cuore piace a Dio. Dunque, soprattutto, pregate con il cuore. La mia presenza è la prova che Dio vi vuole più vicini al cielo. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

599 - 13 febbraio 1993
Cari figli, la mia presenza qui è un profondo mistero e sarà compresa solo da coloro che pregano. Pertanto vi invito a vivere con Dio e per Dio. Se vi donate a Dio, la vostra vita cambierà e la Grazia di Dio sarà sempre con voi. Ora è giunto il momento della vostra decisione. L’ora del vostro Sì è arrivata. Colui che è la vostra Via, Verità e Vita, sta aspettando. Siate docili. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

600 - 16 febbraio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per dirvi che siete il popolo di Dio, e che per questo dovreste fuggire da ogni male. Chiudete i vostri occhi alle facili seduzioni del mondo, rinunciate alla televisione, fuggite dal carnevale, perché il carnevale è una festa satanica e, come figli di Dio, dovreste stare lontani da queste feste che offendono il Signore e attirano la Sua ira su di voi; Egli potrebbe anche abbandonarvi. State attenti. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

601 - 19 febbraio 1993
Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile. In modo speciale, sono anche la Madre di ciascuno di voi. Vengo dal cielo con profonda gioia per chiedervi di consacrarvi a me. Desidero dirvi che siete nel mio Cuore Immacolato e che non dovete temere nulla. Pertanto abbiate fiducia in me e io vi condurrò in cielo. Sappiate che c’è un posto riservato in cielo per ciascuno di voi. Ritornate a Dio con tutto il vostro cuore, poiché questo è l’unico modo in cui il mondo avrà di nuovo la pace. In questo momento sto facendo cadere dal cielo una pioggia immensa di grazie sulla vostra nazione e prometto di portare tutte le vostre intenzioni al mio Gesù. Pregate. Non tiratevi indietro. Siate fiduciosi. Sono al vostro fianco, anche se non mi vedete, per donarvi la gioia del mio Cuore. Tornate ad essere fedeli a Dio, che vi è sempre fedele. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

602 - 20 febbraio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e la vostra condottiera. Vengo piena di gioia per chiamarvi alla conversione e per indicarvi la via che porta al cielo. Lasciatavi condurre da me, poiché desidero che ognuno di voi sia felice. Preparatevi a vedere ciò che i vostri occhi non hanno mai visto e gioite, poiché la vostra gioia è una consolazione per il mio Cuore Immacolato. Tornate a confessarvi ogni settimana. Tramite la confessione potete essere salvati. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

603 - 23 febbraio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi chiedo di continuare a pregare. Pregate con tutto il cuore, perché la preghiera fatta con il cuore piace a Dio. Se fate ciò che chiedo, potete essere sicuri che la vostra vita sarà ricolma di grazie. Non vengo a obbligarvi, ma a indicarvi la vera via che conduce al mio Gesù. Non tiratevi indietro. Ritornate a Colui che vi ama e vi chiama alla sua Grazia. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

604 - 25 febbraio 1993
Cari figli, questa sera vi chiedo di pregare per la pace in questo mondo e per la conversione di tutti i peccatori, poiché non ci sarà pace se non ci sarà conversione. Dunque pregate, pregate, pregate. Pregate soprattutto che satana non vi allontani dalla Grazia di Dio. Siate saldi. Coraggio. Non siate scoraggiati. Sono sempre al vostro fianco in ogni momento. Pregate e vivete i miei messaggi, affinché in questa Quaresima possiate essere perdonati per tutti i vostri peccati. Fate penitenza, digiunate e andate a confessarvi per crescere spiritualmente. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

605 - 27 febbraio 1993
Cari figli, Dio non è felice di questa umanità perversa che, con il suo peccato, attira su se stessa prima la Sua ira e poi il Suo abbandono. Oh, umanità, ritorna. Dove vuoi andare? Obbedisci al tuo Dio, che ti aspetta a braccia aperte. Non allontanatevi. Seguitemi sulla via dell’ubbidienza, dell’umiltà, della fiducia e della speranza. La mia presenza qui è una grande opportunità che Dio vi dona. Allora, ritornate a Gesù, che è il vostro Salvatore. Al di fuori di Lui, non c’è nessun altro che vi può salvare. Non vengo per creare alcun obbligo, ma ciò che dico dovrebbe essere preso seriamente. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

606 - 2 marzo 1993
Cari figli, state sempre attenti e non lasciatevi ingannare dalle facili seduzioni del mondo. Non deviate dalla via che ho preparato per voi. Avanti, poiché il Signore vi attende a braccia aperte. Continuate a pregare. Se non pregate, non sarete fedeli a Cristo. Pertanto pregate. Seguitemi sul sentiero dell’amore e della semplicità, così la vostra vita cambierà e la Grazia di Dio sarà sempre in voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

607 - 5 marzo 1993
Cari figli, un posto speciale in cielo è già pronto per tutti quelli che vivono e diffondo i miei messaggi. La mia presenza qui è l’ultima possibilità che Dio offre agli uomini per la loro conversione. Pertanto cercate Cristo, che vi ama e vi chiama ad una conversione sincera tramite la mia intercessione. Non state con le mani in mano, ma proseguite sul sentiero che vi ho tracciato. Molti dovranno pentirsi per non aver ascoltato il mio invito, ma sarà tardi. Dunque ascoltatemi. Sono vostra Madre e non potete immaginare quanto io vi ami. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

608 - 6 marzo 1993
Cari figli, sono la Madre di Dio Figlio e vostra Madre. Oggi vi invito a vivere fedelmente i comandamenti di Dio e anche i comandamenti della Chiesa, poiché questo è l’unico modo in cui sarete capaci di accettare e vivere il Vangelo del mio Gesù. Non voglio forzarvi, ma come Madre vi dico: ritornate, poiché il tempo è breve. Ritornate, perché il mio Signore vi sta ancora aspettando. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

609 - 9 marzo 1993 (a São Paulo)
Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile. Sono la Madre e la Regina delle famiglie. Vengo a dirvi di convertirvi e di ritornare a Dio, che vi attende a braccia aperte. Fuggite il peccato e convertitevi, poiché questo è l’unico modo per essere salvati. Dio non è felice del mondo, per questo la sua Misericordia mi permette di essere qui. Ascoltatemi. Credete al Santo Vangelo, obbedite alla Chiesa e vivete i comandamenti. La vostra città è contaminata dal peccato. Pentitevi e cambiate le vostre vite, poiché se non vi convertite una grande punizione si abbatterà sul vostro Brasile. State attenti, guardate dove state andando. Siete stati fatti per il cielo, ma il vostro modo di vivere dice il contrario. Non state con le mani in mano. Andate avanti, poiché Io sono al vostro fianco. Non siate scoraggiati. Dov’è la vostra fiducia? Vengo per salvare il Brasile, ma voi dovete aiutarmi. Il futuro felice del Brasile dipende da voi. Pregate. Consacratevi a me e non deviate dalla via che vi sto mostrando. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

610 - 11 marzo 1993
Cari figli, vi chiedo di non risparmiare sforzi nell’opera di diffusione dei miei messaggi, poiché attraverso di essi desidero condurvi ad un desiderio ardente e continuo di Dio. Oggi vi invito anche a pregare di più, poiché il grande trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Non vengo dal cielo per scherzo. Ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio immediatamente. Sono la Madre della Grazia e della Misericordia, e pertanto mi preoccupo per voi, poiché il tempo per la vostra conversione sta volgendo al termine. Ritornate adesso. Convertitevi subito. Non peccate più, poiché ci sono molte anime all’inferno a causa dei loro peccati. Se non vi convertite, ci sarà un grande pentimento, ma potrebbe essere tardi. Non ho altro da dire se non questo: Dio vi sta aspettando. Andategli incontro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

611 - 13 marzo 1993
Cari figli, ritornate al mio Gesù, che è morto per voi e vi sta aspettando a braccia aperte. Quanto è grande l’amore di Dio per voi. Miei cari figli, corrispondete a questo amore. Non statevene lì con le mani in mano. Leggete tutti i miei messaggi. Obbeditemi. Soffro a causa della vostra disobbedienza. Non fuggite da me. Siate vigilanti, pregate, digiunate e offrite la vostra quotidianità a Dio come sacrificio per la salvezza del mondo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

612 - 16 marzo 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per mostrarvi la via che conduce alla salvezza. Non state con le mani in mano. Ritornate a Dio il più rapidamente possibile. Pregate. Pregate per voi stessi e per gli altri. Pregate per la conversione di ognuno. Rinunciate a qualsiasi cosa vi allontani da Dio e vivete i miei messaggi. Se non c’è conversione, l’ira di Dio si abbatterà su di voi. Pertanto convertitevi, convertitevi, convertitevi. Tutti i mezzi di comunicazione che lavorano per distruggere i piani di Dio saranno devastati dall’ira di Dio, che verrà come un grande fulmine e ogni cosa sarà distrutta. Convertitevi. Il destino del vostro Brasile e del mondo dipende dalla vostra conversione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

613 - 19 marzo 1993
Cari figli, guardate oggi al mio sposo Giuseppe e imitatelo nelle sue virtù, per poter crescere nel modo che vi sto mostrando. Chiedete a San Giuseppe di proteggere la vostra famiglia. Non potete immaginare quanto Egli possa […] alla presenza di Dio. Consacrate la vostra famiglia a San Giuseppe e vedrete quanto crescerete nella vita spirituale. Pregate San Giuseppe ed Egli sarà il vostro grande difensore. Pregatelo per voi stessi e per la salvezza del mondo, iniziando con la salvezza delle famiglie. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

614 - 20 marzo 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi a una sincera conversione e a dirvi che i vostri sono tempi seri, e che correte il rischio di perdervi eternamente se non vi convertite. Siate vigilanti. Fuggite dal peccato. Ritornate alla Grazia di Dio. Non deviate dalla via che vi ho mostrato. Avanti con coraggio, poiché sono sempre al vostro fianco. Non siate scoraggiati. Pregate. Vivete gli appelli della Chiesa. Obbedite ai vostri superiori ecclesiastici. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

615 - 23 marzo 1993
Cari figli, oggi il mio messaggio è per tutti voi, ma specialmente per la famiglia dei miei eletti. Evitate gli scandali. Frenate la vostra lingua. Misurate le vostre parole, poiché le vie di Dio non sono le vostre vie. Fate attenzione. Badate a ciò che dite. Siate un esempio per coloro che vengono qui. Non offendete il Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Non vengo per aggiungere obblighi, né per essere offesa. Sono vostra Madre. So che il vostro amore per me è sincero. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

616 - 25 marzo 1993
Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile. Oggi vengo dal cielo con gioia profonda per annunciarvi il mio messaggio e per implorarvi di ritornare a Dio con il cuore pieno di gioia. Vi chiedo di non fuggire dalla Grazia di Dio, ma di proseguire sulla via che vi sto mostrando. Sono la Madre di ciascuno di voi e vengo a chiamarvi perché torniate a Dio e alla pace. Dite il vostro Sì a Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Pregate il rosario ogni giorno e, soprattutto, vivete il Vangelo del mio Gesù. Sono la Madre del Brasile e anche, in modo speciale, la Madre di questo stato. Desidero aiutarvi, ma ciò che posso fare dipende da voi. Non tiratevi indietro. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

617 - 27 marzo 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Questa sera vi chiedo di obbedire a mio Figlio Gesù, vivendo fedelmente il Suo Vangelo. Tornate alla confessione settimanale e scoprirete il grande tesoro che esiste in ciascuno di voi. Non potete ottenere Grazie dal cielo se non vi convertite. Siate ubbidienti ai vostri sacerdoti. Non state con le mani in mano. Dio ha grandi grazie da donarvi attraverso i Suoi inviati. Avanti con gioia e coraggio. Mio Figlio è sempre al vostro fianco, pertanto non siate scoraggiati. Pregate e vivete anche i messaggi che vi ho già donato. Vi amo e desidero aiutarvi, ma ritornate a Dio e fuggite il male. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

618 - 30 marzo 1993
Cari figli, sono la Beata Vergine Maria e vengo dal cielo per riempire di grazie la vostra vita. Confidate in me. Non siate scoraggiati. Il mio Gesù vi ama ed è sempre al vostro fianco. Pregate. La preghiera è la risorsa che Dio vi offre per incontrare la pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

619 - 1 aprile 1993 (a Salvador, Bahia)
Cari figli, sono la Regina della Pace. Desidero accendere la fiamma del mio amore nel cuore di ciascuno di voi. Se voi comprendeste il mio amore per voi, piangereste di gioia. La mia presenza qui a Bahia è un grande dono che il cielo vi offre. Pregate e ringraziate Dio per le grazie che Egli sempre vi concede. Cercate la vostra pace in Dio, che è la fonte della gioia vera e della misericordia. Non state con le mani in mano. Procedete con me verso il grande trionfo del mio Cuore Immacolato. Soprattutto, pregate ora per la pace in un mondo di pericoli. Pregate e chiedete al mio Gesù, Principe della Pace, che doni la vera pace e converta tutti i cuori. Vi amo. Vi amo. Vi amo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

620 - 3 aprile 1993
Cari figli, abbiate coraggio, fede e speranza. Non siate scoraggiati. Confidate nel Signore. Sono vostra Madre e vengo dal cielo per aiutarvi. Non siate tristi. Continuate sulla via che ho tracciato. Siate costruttori di pace. Pregate il mio Gesù, il Principe della Pace, poiché Gesù Cristo è la vera fonte della pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

621 - 6 aprile 1993
Cari figli, questa sera vi chiedo di riflettere sul profondo mistero della passione, morte e risurrezione del mio divino Gesù. Vi invito a un sincero pentimento dei vostri peccati, e a un sincero ritorno a Dio. Guardate: il mio Signore vi sta dando una grande opportunità, che non potete rifiutare. Siate coraggiosi. Pregate. Fate penitenza e, soprattutto, vivete come insegnano i vostri superiori ecclesiastici. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

622 - 9 aprile 1993
Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata. Oggi ricordate il momento della passione e morte del mio Gesù e ritornate a Colui che, per amor vostro, consegnò se stesso per morire sulla croce. Vivete questo giorno con me e donatevi a me, affinché io possa custodirvi nel mio Cuore Immacolato. Pentitevi dei vostri peccati e io invocherò la misericordia di Dio per ciascuno di voi. Non rimanete nel peccato. Avanti con me verso il grande trionfo del mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

623 - 10 aprile 1993
Cari figli, sono la Madre della divina Grazia e vengo dal cielo per offrirvi la possibilità di una vera conversione. Non disprezzate i miei appelli ma, come figli obbedienti, ascoltatemi. Non vengo dal cielo per essere lodata, ma desidero lodare con voi il mio Divino Gesù. Non siate preoccupati per le cose materiali, ma accettate il messaggio di salvezza che mio Figlio ha lasciato per voi. Se vivete fedelmente il Vangelo del mio Gesù, potete essere certi che il vostro ingresso in paradiso è garantito. Lo ripeto: non vengo per obbligarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

624 - 13 aprile 1993 (a Luziania, Goiás)
Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile, e in modo speciale, sono la Madre del vostro stato. Questa sera vengo dal cielo con profonda gioia per chiedere la vostra conversione. È giunta l’ora nella quale dovreste vivere il Vangelo del mio Gesù con amore e fedeltà. Non state semplicemente con le mani in mano, ma, per quanto è possibile, cercate di corrispondere ai miei appelli. Pregate. Soprattutto, pregate adesso, poiché se non vi convertite un grande punizione si abbatterà sul vostro Brasile. Pregate, perché dove non c’è preghiera è presente il nemico di Dio. Sono vostra Madre e sono triste a causa di ciò che vi attende. Oggi il genere umano è peggiore che ai tempi del diluvio e, se non vi convertite, correte il rischio di perdervi eternamente. Ritornate, ritornate. Il mio Signore vi ama e vi attende. Sono felice di incontrarvi qui questa sera. Dio vi benedica e vi salvi; possa ciascuno di voi essere con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

625 - 15 aprile 1993
Cari figli, sono vostra Madre e desidero portarvi in cielo. Vi chiedo di continuare ad aiutarmi, poiché il mio desiderio è di condurvi a mio Figlio Gesù. Vi amo immensamente e vi chiedo di consacrarvi sempre al mio Cuore Immacolato. Amo il vostro Brasile e desidero salvarlo. Aiutatemi. Ho bisogno di ciascuno di voi. Pregate e vivete gli appelli dei vostri superiori ecclesiastici. Obbedite al Papa, obbedite a mio Figlio, obbedite al Cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

626 - 16 aprile 1993
Cari figli, sono la Madre della Divina Misericordia e vi chiedo di donare voi stessi al mio Gesù, il vostro unico e vero salvatore. Confidate in Cristo, poiché Egli è la vostra sola speranza. Questa sera vi invito a vivere i miei messaggi. Tramite essi vi condurrò in paradiso. Non siate tristi, neppure per i vostri difetti. Vi amo. Non preoccupatevi. Fidatevi di me. Parlerò di voi al mio Gesù. Gioite: c’è un posto per voi in cielo. Sforzatevi di vivere l’appello del Redentore dell’umanità e vedrete quante grandi grazie riceverete. Continuate sulla via che vi ho indicato. Pregate, pregate, pregate. Il mondo troverà la salvezza solo se vi convertirete. Dunque pentitevi. Cambiate le vostre vite. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

627 - 17 aprile 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Questa sera vi invito a riflettere su quanto tempo sono con voi e vi supplico di vivere più intensamente tutti i messaggi che vi ho già dato. Gioite con me, poiché il tempo del trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Pregate. Non siate scoraggiati. Quando tutto sembrerà perduto, nascerà grande gioia per la mia vittoria. Siate fiduciosi, se vivete i miei messaggi, potete essere certi che il cielo vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

628 - 20 aprile 1993
Cari figli, oggi vi invito a una preghiera fatta con il cuore, e vi chiedo anche di continuare a leggere tutti i miei messaggi. Non lasciatevi abbattere dalle difficoltà, poiché in un certo senso è normale che esistano. Non siate tristi. Sono con voi. Gioite, perché alla fine il mio Cuore trionferà. Abbiate fiducia e speranza. Il mio Gesù è al vostro fianco. Pregate e soprattutto vivete il Vangelo di mio Figlio. Coraggio, cari figli, coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

629 - 23 aprile 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Questa sera, per misericordia di Dio, vengo dal cielo per portarvi il mio messaggio di amore e di conversione. Vi invito a pregare di più e con fervore e, soprattutto, a pregare con il cuore. L’umanità è vicina a un grande abisso e, se non cambiate le vostre vite, non vi salverete. Dunque pentitevi e ritornate a Dio. Vi amo e attendo il vostro Sì come risposta. Non siate tristi né preoccupati. Ponete la vostra fiducia nel mio Cuore Immacolato, e sarete sempre custoditi e protetti da me. Rinunciate al mondo per appartenere a Dio. Vivete i messaggi che vi dono con amore. Dio vi dona questa grande opportunità. Non rifiutatela. Avanti verso la vittoria con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Questa sera benedico in modo speciale tutti voi qui riuniti, i vostri figli e tutti quanti vi sono cari. Grazie per la vostra presenza. Pregate. Parlerò di voi al mio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

630 - 24 aprile 1993
Cari figli, non siate tristi. Sono con voi. Dunque gioite, tutti voi che mi state ascoltando, perché l’ora della mia grande vittoria si sta avvicinando. Perché siete preoccupati per le difficoltà? Vi ho già detto che i problemi non sono motivo di disperazione. È normale che esistano. Confidate in me, questo è tutto ciò di cui avete bisogno. Il diavolo non riuscirà a distruggere i mie progetti. Abbiate fiducia e speranza. Pregate. La preghiera è la risorsa che vi offro per vincere qualsiasi tentazione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

631 - 27 aprile 1993
Cari figli, oggi vi invito a vivere più intensamente il Vangelo di mio Figlio Gesù. Siate buoni cristiani e testimoniate con le vostre vite che siete di Cristo e dalla parte del Papa, dei vescovi e dei sacerdoti. Non state con le mani in mano, ma cercate di progredire nella vita spirituale. Il mio Gesù vi ama e vi chiama ad essere fedeli al Suo amore. Non rifiutatelo. Ringraziate Dio poiché vi dona la grande opportunità di riconciliarvi con Lui. Non scambiate la vostra libertà di figli di Dio con la schiavitù che deriva dal peccato. Siate miei. Donatemi la vostra vita, e io vi condurrò con gioia al mio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

632 - 30 aprile 1993
Cari figli, questa sera vi invito a sentire il desiderio di essere con me in cielo e a vivere umilmente i messaggi che vi ho già dato. È lodevole il vostro essere qui con il cuore desideroso di vivere ciò che vi chiedo. Sarete benedetti, se sarete fedeli a me e al mio Gesù. Pertanto, state sulla strada dove vi ho posto. Abbiate fede, coraggio e speranza. Non allontanatevi dalla preghiera. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

633 - 1 maggio 1993
Cari figli, vengo per portarvi la benedizione della pace di mio Figlio Gesù. Sono la Regina della Pace. Oggi vengo con profonda gioia e vi ringrazio per essere qui. Vivete sempre nella Grazia del Signore, che è un Padre provvidente, che non vi abbandonerà mai. Il Suo Cuore misericordioso vi desidera e soffre quando fuggite dal Suo Amore. Sono vostra Madre e vi chiedo di non fuggire dal mio Cuore. Vivete con me. Desidero la vostra felicità eterna, ma come madre vi dico: siate fedeli al mio appello. In questo momento benedico tutti voi riuniti qui e specialmente le figlie del mio Cuore, queste suore (a un gruppo di religiose presenti). Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

634 - 2 maggio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e Regina. Sono molto presente nelle vostre vite, specialmente quando state pregando. Sono sempre con voi per condurvi a Colui che ha parole di vita eterna. Mio Figlio, il Principe della Pace, vi mette sempre nel Suo Cuore e vi fa crescere ogni giorno nel Suo amore. Continuate a pregare. Pregate specialmente il rosario, così contribuirete alla vittoria con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Coraggio. Figli miei, non siate tristi o scoraggiati. Avanti con me e io vi porterò in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

635 - 4 maggio 1993
Cari figli, questa sera vi invito a fare un profondo e sincero esame di coscienza, per poter essere in Grazia di Dio. Nella confessione, Dio vi offre la possibilità di ritornare alla Sua Grazia. Se sarete fedeli a Cristo, potete essere certi che la vostra vita sarà colma di grazie di Dio. Dunque non state con le mani in mano. Date il vostro contributo alla vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore Immacolato, fedele a Lui. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

636 - 8 maggio 1993
Cari figli, sono la Madre della speranza e del puro amore. Sono felice di incontrarvi qui. Sappiate, cari figli, che desidero la vostra conversione perché voglio che siate sempre felici. Ritornate al vostro Dio, che vi attende a braccia aperte. Continuate a camminare sulla via che vi ho mostrato. Non fuggite da me, ma donatevi a me con completa fiducia. Pregate e vivete i miei messaggi. Ubbidite ai vostri superiori ecclesiastici, poiché questo è l’unico modo per crescere spiritualmente. Fuggite il peccato e siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Proprio in questo momento sto facendo cadere dal cielo una pioggia straordinaria di grazie su di voi. Ubbiditemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

637 - 11 maggio 1993
Cari figli, siate consapevoli che avete una Madre in cielo che vi ama e non vi abbandonerà. Non sentitevi soli. Siate gioiosi e coraggiosi. Pregate e seguitemi sul sentiero dell’ubbidienza e dell’umiltà. Non voglio che satana vi inganni, quindi vi chiedo di pregare, pregare, pregare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

638 - 14 maggio 1993
Cari figli, oggi vi invito a una vita di preghiera più profonda, poiché vi voglio sempre vicino a me e al mio Gesù. La preghiera è il modo più efficace per ottenere la vostra perfezione, dunque pregate, pregate. Dedicate una buona parte della vostra giornata alla preghiera. Come le piante non possono crescere senza pioggia, così anche voi non crescerete mai nella vita spirituale se non pregate. Vi amo e vi voglio in cielo, perché non siete stati creati per il mondo, ma per servire Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

639 - 15 maggio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e la vostra condottiera. Non preoccupatevi dei vostri problemi. Confidate nella mia speciale protezione. Non siate scoraggiati, poiché Gesù vi ama e desidera salvarvi. Come vostra Madre vi chiedo pertanto di pentirvi, di cambiare la vostra vita, di fuggire permanentemente da tutto ciò che è male. Continuate a pregare. Pregate specialmente il santo rosario. Datemi la vostra vita e vi farò conoscere l’amore di Dio e il Suo desiderio a vostro riguardo. Coraggio. Non perdete la speranza. L’ho già detto e lo ripeto: SONO VOSTRA MADRE e voi sapete bene quanto sia grande l’amore di una madre per suo figlio. Allora gioite. Vi attendo con gioia in paradiso. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

640 - 18 maggio 1993
Cari figli, abbiate coraggio, fede e speranza. Sono al vostro fianco, anche se non mi vedete. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

641 - 20 maggio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi amo in modo speciale. Questa sera vengo dal cielo per chiedervi di ritornare a Dio quanto prima possibile. Non statevene lì con le mani in mano, ma datemi la vostra esistenza. Pregate e vivete con gioia il Vangelo di mio Figlio. Non fuggite dall’amore di Dio, ma cercate di essere fedeli a Lui, poiché vi sta aspettando a braccia aperte. Non vengo dal cielo per obbligarvi, ma come Madre vi chiedo di convertirvi, di cambiare la vostra vita, di pentirvi dei vostri peccati, poiché è l’unico modo in cui crescerete nella vita spirituale. Il mio messaggio di pace deve essere vissuto. Non disprezzate le mie parole, ma siatemi ubbidienti. Desidero darvi grandi grazie, ma voi aiutatemi. Senza di voi non posso fare nulla. Gioite. Abbiate fede e speranza. Sono al vostro fianco. Non siate tristi, abbiate coraggio. Quanto è grande il mio desiderio di vedervi crescere giorno dopo giorno sul sentiero della santità. Non tiratevi indietro. Venite a me e io vi condurrò a Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

642 - 22 maggio 1993
Cari figli, pregate che il nemico di Dio non vi inganni. Rimanete sempre uniti a me nella preghiera, poiché è l’unico modo nel quale riuscirete a liberarvi dagli attacchi del diavolo. Non voglio forzarvi, ma badate a dove state andando. State attenti, perché la vostra vita è preziosa agli occhi di Dio e io non voglio perdervi. Leggete tutti i messaggi che vi ho dato. Vengo dal cielo con gioia per parlarvi. Ascoltatemi. Non deviate dalla Grazia di Dio. Guardate la grande opportunità che vi offro. Non state lontano. Ritornate al vostro unico e vero Dio. Dio vi chiama sempre, anche quando siete molto lontani e non volete ritornare. Non diventate schiavi del peccato, ma difendete il Vangelo e la Chiesa del mio Gesù. Sono vostra Madre e voglio che un giorno siate con me in cielo. Non abbiate paura. Sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

643 - 25 maggio 1993
Cari figli, questa sera vi invito a vivere con amore e gioia. Non siate preoccupati. Non siate tristi. Sono vostra Madre e sono sempre al vostro fianco; non perdete la speranza. Il vostro Creatore vi offre la Sua misericordia affinché possiate crescere e portare frutto e, con la Grazia del mio Gesù, i vostri frutti rimarranno per sempre. Vedete quanto è grande il mio amore per voi. Se voi sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia. Gioite, tutti voi, perché il tempo del trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Pregate. Che il mio Gesù, il Principe della Pace, vi conceda sempre la Sua pace e vi faccia crescere nel Suo amore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

644 - 27 maggio 1993
Cari figli, vi amo e per questo vi ho scelto per consolare il mio Cuore Addolorato e Immacolato. Vi chiedo di non allontanarvi da me, poiché voglio condurvi giorno dopo giorno alla santità. Continuate ad aiutarmi. Ma se qualcuno vi chiede: come si può aiutare la Madre del cielo? rispondete che coloro che più mi aiutano sono quelli che danno testimonianza del Vangelo del mio Gesù. Coloro che accettano il mio invito sono anche i miei prediletti. Desidero tutti uniti a me tramite la preghiera, l’umiltà e il dono totale di sé all’unico Dio che libera e salva. Vivete in un mondo contaminato dal peccato. Vengo ad aiutarvi con l’infinita misericordia di Dio. Non tiratevi indietro. Accettatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

645 - 29 maggio 1993
Cari figli, la vostra vita è ricca di benedizioni e grazie, pertanto dovreste sempre gioire di questo. Soprattutto, gioite perché non siete soli. Vi amo e sono con voi. Aiutatemi. Ho bisogno di ciascuno di voi per la realizzazione dei miei progetti. Ringrazio quelli di voi che lavorano alla diffusione dei miei messaggi. Sappiate, tutti voi, che la vostra ricompensa sarà grande, poiché i vostri nomi sono già scritti nel mio Cuore Immacolato. Non siate scoraggiati. Coraggio. Vivete gioiosamente i messaggi che il Signore vi concede tramite me. Siatemi fedeli. Sono vostra Madre e vi tengo nel mio Cuore. Continuate a pregare incessantemente. Dedicate la vostra vita a Dio. Ne sarà felice. Mio Figlio vi ama e vi conosce per nome. Lo ripeto: coraggio. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

646 - 1 giugno 1993
Cari figli, siete il popolo di Dio che è nel mio Cuore Immacolato. Questa sera vi chiamo a vivere con amore il Vangelo del mio Gesù. Non voglio forzarvi, ma come vostra Madre vi porto amorevolmente a Colui che ha parole di vita eterna. Non tiratevi indietro. Avanti incontro a Gesù. Egli vi attende a braccia aperte. Continuate a pregare, poiché adesso, più che mai, avete bisogno di vivere più intensamente la preghiera. Pregate. Pregate bene con me. Pregate con il cuore. Siate sinceri nella preghiera e Dio ascolterà i vostri desideri. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

647 - 4 giugno 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi amo in un modo straordinario. Gioite tutti voi che mi ascoltate, perché c’è un posto per voi nel mio Cuore. Conosco le vostre difficoltà, ma non siate scoraggiati. Confidate nel Signore. Non sentitevi soli. Io sono presente nella vostra vita. Vengo dal cielo per portarvi la Pace del Redentore del mondo e il conforto che Egli vi offre. Pregate, perché desidero realizzare grandi prodigi qui. Non fuggite da me. Vivete con amore la vostra testimonianza ai miei messaggi. Ho bisogno della vostra coraggiosa testimonianza pubblica. Non temete. Avanti con coraggio per la vittoria, con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Aiutatemi. Ho bisogno di ognuno di voi. Pregate con il cuore. Siete inclini a commettere il peccato e, senza riflettere, ponete voi stessi nelle mani del diavolo. Vengo per riscattarvi e per portarvi a Gesù. Siatemi fedeli. Siate docili alla mia voce. Grazie per la vostra presenza qui. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

648 - 5 giugno 1993
Cari figli, vi invito a una conversione sincera, che è possibile solamente per coloro che sono obbedienti al mio Gesù. Pertanto vivete fedelmente il Vangelo e non rifiutate la Grazia che il mio Signore vi concede. L’umanità vive sull’orlo di grandi catastrofi e, se gli uomini non si convertono, il mondo non troverà la pace. Aprite il vostro cuore all’amore del mio Gesù. Non tiratevi indietro. Non vengo dal cielo per obbligarvi. Dio, nella sua infinita bontà, mi permette di essere qui. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

649 - 8 giugno 1993
Cari figli, amate il Signore con tutto il cuore e vivete con gioia i Suoi comandamenti. Donatevi al Signore, poiché Egli vi ama e vi conosce per nome. Continuate a vivere i messaggi che vi ho già dato e pregate di più, pregate con me. Non vi voglio soli. Nelle vostre preghiere, invocatemi. Voglio essere presente nella vostra vita. Sono vostra Madre e desidero portarvi al mio Gesù, poiché solo Lui è la Via, la Verità e la Vita. Aprite il vostro cuore al Signore e comprenderete il motivo della mia presenza tra di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

650 - 11 giugno 1993
Cari figli, sono vostra Madre e Regina. Vi chiedo di essermi fedele. Per iniziare, la vostra vita sarà colma di benedizioni e di grazie. Vengo dal cielo per offrirvi la vera pace, che è possibile solamente con Dio. Il mio Gesù, il Principe della Pace, attende che voi aiutiate a diffondere il Suo divino messaggio. Non state con le mani in mano. Non c’è tempo da perdere. Convertitevi adesso. Sono vostra Madre e vi chiedo la vostra esistenza. Proseguite sulla via che vi ho indicato. Non tiratevi indietro. Avanti. Non abbiate paura degli ostacoli. Sono con voi. Gioite. Pregate, pregate, pregate. Vi invito anche a vivere gioiosamente tutti i messaggi che vi ho già dato. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

651 - 12 giugno 1993
Cari figli, questa sera vi invito a una sincera conversione, poiché se non vi convertite, il mondo non troverà mai la vera pace. Vivete in un mondo contaminato dal peccato. È giunta l’ora in cui vi invito alla purezza del cuore, perché possiate essere vicini al Signore. Gli uomini fuggono dal loro Creatore e non lo riconoscono più come il loro vero Dio. Come vostra Madre, vengo per donarvi la gioia di avere Dio come vostro unico e vero Salvatore. Pertanto aprite il vostro cuore, poiché solo allora sarete capaci di comprendere e di vivere i miei appelli. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

652 - 15 giugno 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo dal cielo con gioia per chiedervi di non deviare dal sentiero che vi ho mostrato. Non voglio forzarvi. So che siete liberi, ma come vostra Madre vi chiedo di fare sempre la volontà del Signore. Pregate di poter sempre essere nella pace del mio Gesù. Lasciate tutto il male una volta per tutte, così potrete essere nel mio Cuore Immacolato. Ubbidite ai vostri superiori ecclesiastici e vivete anche i messaggi che vi ho dato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

653 - 18 giugno 1993 (Festa del Sacro Cuore di Gesù)
Cari figli, oggi vi invito a ritornare a Colui che è l’autore della pace e dell’amore. Donatevi con gioia al Cuore del mio Gesù, che è la fonte delle grazie e della misericordia. Affidatevi a Lui, che vi ama e si è consegnato per voi. In Lui c’è la vera salvezza per il mondo e senza di Lui l’umanità non potrà mai essere salvata. Donatevi a me e al mio Gesù. Non state con le mani in mano. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

654 - 19 giugno 1993
Cari figli, sono la Madre della Divina Grazia. Vengo dal cielo per darvi tutto il mio amore. Non potete immaginare quanto vi ami. Se lo poteste capire, piangereste di gioia. Sono vostra Madre e ho continuamente bisogno delle vostre preghiere. Pertanto continuate a pregare. La vostra vita sarà trasformata dalla preghiera. Dunque pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

655 - 22 giugno 1993
Cari figli, convertitevi e credete fermamente nel Santo Vangelo. Chiedete allo Spirito Santo di illuminarvi, affinché possiate comprendere, vivere e testimoniare le parole del mio Gesù. Pertanto andate incontro a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Mi manifesterò qui in modo straordinario per convincere gli increduli. Ma voi, che credete, continuate ad aiutarmi. Il mio Gesù vi ricompenserà generosamente. Continuate a pregare. Pregate per i sacerdoti. Pregate per il Santo Padre. Pregate per voi stessi e per gli altri. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

656 - 24 giugno 1993
Cari figli, convertitevi, convertitevi, convertitevi. Preparate i vostri cuori a ricevere il Signore, che viene a colmarvi con la Sua Grazia e Misericordia. Possiate, tutti voi, essere annunciatori della verità. Non fuggite da Colui che ha parole di vita eterna. Donatevi al mio Gesù, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Non temete, ma confidate nel Signore, che vi chiede una coraggiosa testimonianza pubblica. Siate come il Precursore, Giovanni il Battista, e preparate il mondo a ricevere il Cristo, che viene a prendervi con sé. Siate i maestri di coloro che non conoscono il messaggio del mio Gesù. Insegnate loro a vivere e testimoniare il Vangelo. Ciò di cui il mondo ha bisogno per ottenere la vera pace è accettare l’autore della pace. Solo in Lui è la vera fonte della pace e della misericordia. Andate, voi tutti, a incontrarlo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

657 - 26 giugno 1993
Cari figli, Cristo è la vostra gioia. Non c’è felicità per l’uomo lontano da Dio. Arrendetevi al mio Gesù, che è presente in mezzo a voi. Non deviate dal sentiero del Signore, ma andate a incontrarlo tutti i giorni. Sono la vostra Madre Addolorata. Sono triste a causa del vostro peccato, perché so che il peccato è la grande causa della mancanza di pace e di amore nel vostro cuore. Convertitevi. Lasciatevi condurre da me. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

658 - 28 giugno 1993
Cari figli, vengo dal cielo per insegnarvi la vera saggezza, la saggezza che viene da Dio. Non lasciatevi ingannare dalla saggezza degli uomini che non pregano, poiché è una saggezza che non viene da Dio. Continuate a percorrere la strada che vi ho mostrato. Non allontanatevi da me. Anche con i vostri difetti, non scoraggiatevi, perché la Grazia di Dio è sempre nel vostro cuore. Vengo dal cielo per difendere ciò che appartiene a Dio. So che sono disprezzata da molti, ma non abbandono nessuno, neppure i più grandi peccatori. Amo ciascuno, perché sono la Madre di tutti. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

659 - 29 giugno 1993
Cari figli, sono la Madre della Chiesa. Vengo dal cielo per implorarvi di essere di Cristo. Vi invito anche ad essere fedeli al successore della cattedra di Pietro, Papa Giovanni Paolo II. Sappiate, voi tutti, che il Papa è infallibile, poiché lo Spirito Santo lo guida per il bene della Chiesa intera. Dunque obbeditegli. Non disprezzate i suoi insegnamenti, poiché sono l’unico modo per poter restare nella verità. Vivete gioiosamente l’insegnamento della Chiesa fondata da mio Figlio. Vivete anche il Vangelo del mio Gesù, poiché la Parola di mio Figlio vi condurrà e vi porterà più vicini al cielo. Pregate, pregate per la Chiesa. Pregate per il Santo Padre, poiché l’ora del suo martirio si sta avvicinando. Non state con le mani in mano. Avanti. Siatemi fedeli, poiché sono vostra Madre e vi amo. Non vengo per obbligarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Ascoltatemi. Aprite il vostro cuore all’amore privilegiato del Signore. Non tiratevi indietro. Non vengo dal cielo per scherzo. Se non vi convertite, una grande punizione si abbatterà sull’umanità. Dunque convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

660 - 3 luglio 1993
Cari figli, non abbiate paura degli ostacoli. Confidate nella mia protezione straordinaria. Sono vostra Madre e desidero aiutarvi. Avanti con me nella preghiera, nel dono di sé e nella docilità. Siate buoni gli uni con gli altri, e pregate fervidamente per il vostro Brasile. Traete il massimo da questi momenti che il mio Signore vi concede e non state con le mani in mano. Non c’è più tempo per i dubbi e l’incertezza. Adesso è tempo per la vostra conversione. Una volta che questi momenti che vi sono concessi passeranno, la conversione degli uomini diventerà difficile. Dunque pentitevi. Cambiate il vostro comportamento. Appartenete solo al Signore e vivete lontano dal mondo. Volgete i vostri occhi al cielo e gioite, poiché vi amo anche con i vostri difetti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

661 - 6 luglio 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace e vengo dal cielo per offrirvi la vera pace. Camminate sempre sul sentiero del Signore ed evitate il peccato. Non lasciate che satana si impadronisca dei vostri cuori. Pregate e convertitevi. Siate solo miei. Seguitemi sulla via dell’umiltà e della fiducia. Non state con le mani in mano. Siate fedeli al mio Gesù. Vivete il Suo Vangelo per essere salvati. Vivete in un tempo peggiore di quello del diluvio e, se non vi convertite, una grande punizione si abbatterà sull’umanità. È dunque giunta la vostra ora, l’ora della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Lasciate che le vostre opere parlino del Signore, più che le vostre parole. Iniziate a pregare di più e partecipate gioiosamente alla Santa Messa e vedrete quante grazie il Signore vi donerà. Tornate, tornate, tornate. Vi amo e desidero aiutarvi. Non fuggite da me. C’è un posto per voi nel mio Cuore. Vi ringrazio per tutte le vostre risposte ai miei messaggi. Che Dio vi benedica e vi custodisca. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

662 - 8 luglio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi amo. Se voi poteste comprendere il mio amore per voi, piangereste di gioia. Vi chiedo di vivere tutti i messaggi che vi ho già trasmesso. Non temete. Sono con voi. Gioite. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Continuate a pregare. Se pregate, la vostra vita sarà colma di benedizioni e di grazie. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Vi voglio nel mio Cuore. Venite a me, poiché sono vostra Madre. Il mondo di oggi ha bisogno di accettare il mio messaggio materno e preoccupato. Non vengo dal cielo così per caso. Lo ripeto: convertitevi. Ciò che faccio dipende dalla vostra conversione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

663 - 10 luglio 1993
Cari figli, rimanete sul sentiero che vi ho indicato. Non lasciatevi trascinare via dalle facili cose del mondo, ma state all’erta, perché satana adesso vuole distruggere i miei progetti. Continuate a pregare il rosario e, soprattutto, vivete i miei messaggi. Mio Figlio vi ama molto e per questo sono qui. Ubbiditemi. Se farete ciò che dico, potete essere certi che i vostri nomi sono scritti nel mio Cuore Immacolato. Dunque avanti, con coraggio e con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

664 - 13 luglio 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Questa sera vengo dal cielo per incontrarvi e per dirvi che Dio vi sta aspettando a braccia aperte. Non siate tristi, poiché io sono al vostro fianco, anche se non mi vedete. Desidero aiutarvi, ma ciò che posso fare dipende da voi. Non vengo dal cielo per obbligarvi ma, come vostra Madre, desidero condurvi teneramente in paradiso. Non tiratevi indietro. Iniziate a pregare, poiché il vostro Brasile può essere salvato solamente dalla preghiera. D’ora in poi, siate solo miei. Siate la mia compagnia nella preghiera, nell’umiltà e nella fiducia. Dio spera grandi cose da voi. Non statevene lì con le mani in mano. Avanti con gioia. Date a me i vostri problemi e le vostre preoccupazioni. Nelle difficoltà chiamatemi per nome. Verrò ad aiutarvi. Desidero che siate felici. Accettatemi. Consacrate la vostra vita al mio Cuore Immacolato e vivete i messaggi che vi ho già dato. Con essi inizierò a trasfigurarvi, anticipando la vostra vita con il Padre. Vi amo e il mio desiderio è che ognuno si converta e che ciascuno di voi sia con me in cielo. Convertitevi adesso. Non lasciate al domani ciò che può essere fatto oggi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

665 - 15 luglio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vostra Regina. Vengo piena di gioia dal cielo per benedirvi e per condurvi al cielo. Vi chiedo di ascoltare le mie parole, poiché sono vostra Madre e desidero aiutarvi. D’ora in poi, iniziate a stare sulla strada che conduce alla santità e non allontanatevi da me. Dedicate una parte della vostra giornata alla preghiera. Sappiate, tutti voi, che come le piante hanno bisogno della pioggia per crescere, anche voi avete bisogno della preghiera per crescere nella vita spirituale. Non tiratevi indietro, ma siate obbedienti ai miei appelli. Continuate sulla strada che vi sto mostrando. Se vivete il mio invito alla conversione, potete essere certi che la vostra vita sarà colma di benedizioni e di grazie. Vivete i messaggi che vi ho dato. Così sarete capaci di accettare il mio amore per voi e la volontà del Signore per la vostra vita. Gioite, perché il mio Cuore Immacolato ha un posto per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

666 - 17 luglio 1993
Cari figli, vi chiedo di essere fedeli al mio Gesù e di non allontanarvi dal mio Cuore. L’Onnipotente mi ha mandato a voi per farvi crescere nella vita spirituale. Dio vi ama in modo straordinario e vi vuole salvare. Non è lontano da voi. Non state con le mani in mano. Pregate. Vivete gioiosamente i messaggi che vi ho già dato. Soprattutto, vivete il Vangelo del mio Gesù, poiché questo è l’unico modo in cui potete salvarvi. Coltivate sentimenti di pace e di amore nei vostri cuori. Non accumulate sentimenti di odio nei vostri cuori. Amate, amate, amate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

667 - 20 luglio 1993
Cari figli, pregate. C’è un posto per voi nel mio Cuore Immacolato. Vivete i miei messaggi con semplicità e con gioia. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi, poiché sono vostra Madre. Siate felici e non perdetevi d’animo. Coraggio. Siate fiduciosi. Rinunciate al peccato e ritornate al Signore, che vi ama e vi chiama alla Sua Grazia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

668 - 23 luglio 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Accettate il mio invito alla conversione, poiché questo è l’unico modo in cui il mondo può ritrovare la pace. Gli uomini hanno dimenticato Dio e così non sanno più dove stanno andando. Sono vostra Madre e desidero dirvi che il mio Gesù, il Principe della Pace, vi attende pieno di gioia. Non tiratevi indietro, ma andate incontro a Colui che la vostra Via, Verità e Vita. Egli vuole abbracciarvi e benedirvi. Pertanto non rimanete nel peccato, ma vivete il Vangelo di mio Figlio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

669 - 24 luglio 1993
Cari figli, vi amo e per questo vengo per condurvi a mio Figlio Gesù. Rimanete sul sentiero dove vi ho posto. Non deviate. Sono vostra Madre e desidero aiutarvi. Gioite. Continuate a pregare e a vivere il Vangelo di mio Figlio. Non vengo dal cielo per scherzo, e ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Rinunciate al peccato e ritornate alla Grazia del Signore. Sono la Regina della Pace. Sforzatevi perché il mondo possa trovare la vera pace. Rifiutate la violenza e abbracciate la pace. Il cielo vi attende. Convertitevi. Cambiate le vostre vite. Accettatemi, così potrò aiutarvi. Vi ringrazio di essere qui. Che Dio vi benedica e vi doni la pace. Che il dono di voi stessi a me sia sincero e consapevole. Consacratevi ogni giorno al mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

670 - 27 luglio 1993
Cari figli, sono la Madre di Dio il Figlio e vostra Madre. Non abbiate paura. Coraggio, poiché sono vostra Madre e voi non dovete temere nulla. Donatemi le vostre vite, poiché desidero rendervi simili al mio Gesù in ogni cosa. Desidero che tutti voi vi convertiate e che ciascuno di voi sia con me in cielo. Gioisco nel trovarvi qui. Grazie per essere venuti. Sappiate, tutti voi, che vi amo molto e che desidero aiutarvi. Non rimanete in silenzio, ma proclamate il Vangelo di mio Figlio a tutti coloro che non lo conoscono o lo conoscono in modo imperfetto. Dio vi attende a braccia aperte. Non tiratevi indietro. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

671 - 30 luglio 1993
Cari figli, sono la vostra Madre misericordiosa e vengo oggi per chiedere le vostre preghiere per la conversione di tutti i peccatori e, soprattutto, per la vostra personale conversione. Non rimanete nel peccato, ma ritornate alla Grazia del Signore. Vi amo e desidero vedervi felici, ma sappiate che nessuno può essere felice vivendo in peccato mortale. Dunque convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

672 - 31 luglio 1993
Cari figli, sono la Madre e la Regina del vostro Brasile. Se volete un Brasile giusto e fraterno, non potete escludere dal vostro progresso le persone che vivono in campagna e che, grazie al lavoro delle loro mani, danno l’opportunità di rendere produttivo il paese, offrendo a tutti voi che vivete in grandi città il sostentamento del quale avete bisogno. Vi invito pertanto a guardare ai più poveri dei poveri. Voi che avete tante cose, dovreste donare. Sappiate, tutti voi, che il valore di una persona non è dato da ciò che possiede, ma da ciò che è. In questo senso, cercate di comprendere il mio messaggio e cambiate la vostra vita per essere salvati. Vi amo e pertanto vengo dal cielo per parlare con voi. Ascoltatemi. Pregate e vivete i miei messaggi. Questa sera mando su di voi una pioggia di grazie straordinarie. Gioite, poiché il Signore non è lontano da voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

673 - 3 agosto 1993
Cari figli, sono vostra Madre. Questa settimana vi invito a vivere i miei messaggi con maggior fervore. Non voglio forzarvi, ma il mio desiderio è di rendervi in tutto simili al mio Gesù. Non statevene lì con le mani in mano, ma fate tutto il possibile per aiutare voi stessi. Vivete il Vangelo del mio Gesù e, soprattutto, fate ciò che dicono i vostri superiori ecclesiastici. Sono felice della vostra presenza e prometto di parlare a mio Figlio di tutte le vostre necessità. Non siate scoraggiati. Avanti con gioia. Continuate a pregare il Santo Rosario. Attraverso la preghiera del rosario otterrete grandi grazie. Pregatelo frequentemente, specialmente in famiglia. Non smettete di pregare, poiché la preghiera vi avvicinerà al Signore e vi farà crescere nella vita spirituale. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

674 - 6 agosto 1993
Cari figli, aprite i vostri cuori all’amore del Signore e vedrete quante grazie riceverete. Assumete il vostro vero ruolo di cristiani e portate il messaggio del mio Gesù a tutti coloro che non hanno ancora avuto l’opportunità di conoscerlo. Non lasciate a domani ciò che potete fare oggi. Continuate a pregare. Pregate per il Santo Padre. Pregate per i vescovi e i sacerdoti. Pregate per voi stessi e per coloro che ancora non pregano. Ho molte cose da trasmettervi. Apritemi i vostri cuori. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

675 - 7 agosto 1993
Cari figli, sono la Madre dei poveri. Soffro per coloro che hanno fame e non hanno nulla da mangiare. Sappiate valorizzare i poveri, poiché anche loro sono stati creati come voi a immagine e somiglianza di Dio. Non vi fa male il cuore? Quanti in questo mondo hanno fame, sebbene abbiano i vostri stessi diritti? Non ignorate questa situazione ma, per quanto è possibile, cercate di aiutare coloro che hanno bisogno di voi. Siate generosi e Dio vi benedirà e vi ricompenserà. Proseguite sulla strada che vi sto mostrando, poiché è l’unico modo per poter crescere nella vita spirituale. Ascoltatemi. Non fuggite da me. Convertitevi. Molte cose dipendono dalla vostra conversione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

676 - 10 agosto 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo dal cielo per chiedervi di cambiare le vostre vite, poiché questo è l’unico modo in cui potete testimoniare il mio amore per l’umanità. Seguitemi sulla via della preghiera, dell’umiltà e della fiducia. Non perdetevi d’animo. Siatemi fedeli. Vivete il Vangelo del mio Gesù e non avrete bisogno di farmi domande. Non vengo per obbligarvi, ma desidero portarvi al buon Dio. Sappiate, tutti voi, che la mia presenza qui non è casuale. Vengo per aiutarvi e per rendervi simili al mio Gesù in ogni cosa. Rimanete vicini ai vostri superiori ecclesiastici, poiché solo in questo modo rimarrete nella verità. Ascoltate il Papa, obbeditegli. Ci sarà tanta confusione e coloro che non sono uniti al seggio di Pietro non rimarranno mai nella verità. Dunque state attenti. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

677 - 11 agosto 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Questa sera vengo dal cielo per chiamarvi a una sincera conversione, che è possibile solamente per coloro che desiderano essere fedeli al mio Gesù e ai loro superiori ecclesiastici. Siate fedeli agli insegnamenti del mio Papa. Non disprezzate i suoi insegnamenti. Tutto ciò che dice è vero, dunque fate attenzione. Obbeditegli, continuate a pregare, poiché questo è l’unico modo in cui sarete in grado di comprendere i miei messaggi. Iniziate oggi a cambiare la vostra vita. Obbeditemi. Ho bisogno della vostra obbedienza. Pregate. Senza la preghiera il mondo non troverà la vera pace. Vi amo e desidero aiutarvi. Non perdetevi d’animo. Non siate tristi. Sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

678 - 14 agosto 1993
Cari figli, questa sera vi invito ad aprire i vostri cuori alla grazia di Dio e ad amare il vostro prossimo. Non state con le mani in mano, ma cercate di avanzare nel cammino della conversione. Non rimanete nel peccato, che uccide la vostra anima, ma convertitevi sinceramente, poiché vi voglio tutti in cielo. Il mondo avrà di nuovo la pace solamente quando gli uomini accetteranno il messaggio di salvezza che Gesù vi ha lasciato. Vi invito dunque a leggere anche un brano del Vangelo ogni giorno. Andate a confessarvi e fatelo ogni settimana. La confessione è il vero rimedio per i vostri mali spirituali. Tornate a pregare di più con me. Coraggio, non sentitevi soli. Vi amo e sono al vostro fianco. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

679 - 17 agosto 1993
Cari figli, oggi vi invito a pregare con fervore e gioia, poiché il trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Rimanete sul sentiero che vi ho mostrato. Non tiratevi indietro. Seguitemi sul sentiero dell’umiltà e dell’obbedienza. Non voglio forzarvi. Voglio semplicemente ciò che è bene per voi, dunque convertitevi. Aprite il vostro cuore all’amore. Amate sempre, poiché Dio è amore e solo lui salva. Pentitevi oggi stesso dei vostri peccati. Vi amo e desidero aiutarvi sempre. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

680 - 20 agosto 1993
Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata. Vi chiedo di continuare a pregare, poiché solo la preghiera vi dona la vera pace. Guardate come il peccato si è diffuso, causando la morte spirituale in molte anime. Vi chiedo dunque di prendere le distanze da tutto ciò che è male e di convertirvi per essere salvati. Sono vostra Madre e vi amo. Voglio che siate felici, ma voglio dirvi che la vera felicità è in Dio. Andate dunque a incontrare il Signore. Egli vi attende a braccia aperte. Seguitemi sulla via della preghiera e dell’umiltà. Non tiratevi indietro. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

681 - 21 agosto 1993
Cari figli, vivete con semplicità i messaggi che vi ho già dato. Se vivrete i miei appelli, potete essere sicuri che la vostra vita sarà colma di grazie. Voglio semplicemente che continuiate a pregare il santo rosario. Mediante la preghiera potete contribuire alla vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Siate coraggiosi difensori della verità. Non temete, poiché sono al vostro fianco. Se volete darmi una gioia immensa, fuggite per sempre dal peccato e ritornate al Signore. Non vengo dal cielo per caso. La mia presenza tra di voi è una grande opportunità che il Signore vi offre per la vostra conversione. Donatemi la vostra vita e io vi condurrò a Colui che è il vostro tutto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

682 - 24 agosto 1993
Cari figli, non sentitevi soli. Sono al vostro fianco, pertanto non dovete temere nulla. Siate coraggiosi e procedete sul sentiero della conversione. Dio mi ha mandato ad aiutarvi. Vivete in un’epoca peggiore di quella del diluvio e correte il rischio di perdervi eternamente. È dunque giunta la vostra ora. Non state con le mani in mano. Gesù si aspetta grandi cose da voi. Tornate. Il mio Signore vi attende a braccia aperte. Vivete gioiosamente e testimoniate con coraggio il Vangelo di mio Figlio. Leggete ogni giorno la Parola di Dio, che ci orienta e ci mostra la via della salvezza. Sono la Regina della Pace e desidero offrirvi la vera pace. Il mondo di oggi ha bisogno di accettare la pace, altrimenti continuerà a procedere verso un grande abisso. Dunque pentitevi, poiché il pentimento è il primo passo da fare sulla via della conversione. Apritemi i vostri cuori e io vi condurrò sempre al Dio della salvezza e della pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

683 - 25 agosto 1993
Cari figli, siate solo miei nella preghiera, nella semplicità e nel vostro modo di vivere. Seguitemi, poiché desidero condurvi gioiosamente a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Continuate a pregare. Il mondo non sta andando bene perché gli uomini non pregano più, si danno al peccato e perciò rischiano di perdersi eternamente. State attenti! Fuggite dal peccato e rifugiatevi pieni di gioia nel mio Cuore Immacolato. Desidero che siate felici e che ciascuno di voi sia con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

684 - 28 agosto 1993
Cari figli, vi amo immensamente e desidero che ciascuno di voi sia sempre nel mio Cuore Immacolato. Vi chiedo dunque di consacrarvi al mio Cuore Immacolato. Sono la Regina della Pace e il mio desiderio è di offrirvi la vera pace, la pace che viene da Dio. Non vengo dal cielo per obbligarvi, ma ascoltatemi, poiché ciò che devo dirvi è serio. Continuate a pregare, poiché senza preghiera non sarete mai in grado di testimoniare i miei messaggi al mondo. Avanti con gioia. Non siate scoraggiati. Convertitevi adesso. Non fate domani ciò che potete fare oggi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

685 - 31 agosto 1993
Cari figli, seguitemi sul sentiero della bontà e non tiratevi indietro. Io vi amo e desidero condurvi teneramente a Colui che è il vostro tutto. Non sentitevi soli. Il mio Gesù è al vostro fianco. Vi chiedo di non allontanarvi da me, poiché sono vostra Madre. Non siate scoraggiati. Gioite, perché c’è un posto per voi in cielo. Date il buon esempio, specialmente nel vostro modo di vivere. Fuggite il peccato e ritornate alla grazia di Dio. Non sono qui per caso. Vengo perché so che da soli non siete capaci di superare gli ostacoli. Lasciate dunque che sia io a guidarvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

686 - 3 settembre 1993
Cari figli, vi invito a vivere i miei messaggi con amore, poiché è l’unico modo in cui potete testimoniare la mia presenza qui. Amate tutti e sarete capaci di sentire l’amore di Dio nella vostra vita. Non disprezzate né giudicate nessuno. Dio ama ciascuno allo stesso modo. Voi siete importanti per lui, poiché siete stati creati a sua immagine e somiglianza. Non offendete il Signore. Vivete nella grazia. Amate la verità. Rifiutate ogni tipo di male. Desidero aiutarvi. Lasciatevi guidare da me. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

687 - 4 settembre 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo a voi con profonda gioia per chiedervi di ritornare a Dio mediante una sincera conversione. Donatevi a Colui che vi ama e vi conosce per nome. Non andatevene. Camminate con me. Non siete soli. Io sono al vostro fianco, anche se non potete vedermi. Abbiate fiducia. Pregate, pregate. Solo mediante la preghiera comprenderete la mia presenza tra di voi. Vi chiedo ancora la vostra sincera consacrazione a me. La vostra consacrazione a me è il rimedio alla vostra malattia spirituale. Pertanto consacratevi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

688 - 7 settembre 1993
Cari figli, questa sera vi invito a decidervi consapevolmente per Dio e a vivere con gioia i miei messaggi. Non risparmiate alcuno sforzo nel portare i miei messaggi al mondo. Ciò che dico è serio. State attenti. Seguitemi sulla strada della bontà. Continuate a pregare, poiché senza la preghiera non crescerete nella vita spirituale. Il mondo continua a vivere in una situazione grave ed è giunta l’ora nella quale dovreste unirvi per modificare la situazione. Siate ferventi. Siate uomini e donne di fede. Non tiratevi indietro. Avanti, incontro il Signore. Egli vi ama e vi attende a braccia aperte. Vivete e testimoniate il Vangelo del mio Gesù. Leggete ogni giorno un brano della Parola di Dio, che vi rafforzerà e vi porterà più vicino al cielo. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

689 - 9 settembre 1993
Cari figli, in modo speciale chiedo a voi che siete riuniti qui di essere strumenti della pace di Dio. Sappiate, tutti voi, che vi amo molto e che desidero la vostra conversione. Continuate a pregare, poiché la preghiera vi porta più vicino al cielo. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Dio mi ha mandato per aiutarvi ad aprire i vostri cuori a me. Non tiratevi indietro. Non fuggite da me. Ecco: è giunto il momento giusto per la vostra conversione. Più tardi, la vostra conversione sarà più difficile. Pertanto tornate oggi stesso a Colui che è il vostro bene assoluto. Il mio Gesù si aspetta grandi cose da voi. Avanti con coraggio e gioia. Vivete i messaggi che vi ho già dato. Non voglio obbligarvi, ma ciò che dico deve essere preso sul serio. Pentitevi dei vostri peccati e ritornate al Signore, che vi aspetta a braccia aperte. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

690 - 11 settembre 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per condurvi in paradiso. Vi chiedo di essere tutti di Cristo. Mio Figlio vi ama e vi conosce per nome. Donatevi a me, perché desidero che mi aiutiate sempre. Continuate ad aiutarmi. Ho bisogno di ciascuno di voi. Non tiratevi indietro. Seguitemi sulla via della conversione e della santità. Se volete darmi una gioia immensa, consacratevi ogni giorno al mio Cuore Immacolato. Se vi consacrate a me, potete essere certi che la vostra vita sarà piena di grazie. Pregate. Non allontanatevi dalla preghiera. Senza preghiera non comprenderete la mia presenza tra di voi. Non voglio che satana rubi la vostra fede. State attenti. Lavorate, pregate e pentitevi, poiché il pentimento è il primo passo da compiersi sulla strada della conversione. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

691 - 14 settembre 1993
Cari figli, sono la Beata Vergine Maria e vengo dal cielo per invitarvi a una sincera conversione. Iniziate la via dell’amore. Amate tutti e vedrete quante grazie il mio Signore vi donerà. Pertanto amate, pentitevi e vivete fedelmente i miei messaggi. Non allontanatevi dalla grazia di Dio. Andate sempre a confessarvi e cercate la misericordia di Dio tramite la confessione. Potete essere certi che la confessione è la cura per i grandi mali che esistono nel mondo. Dio non vuole obbligarvi. Nel vostro intimo ascoltate la Sua voce che vi invita a un ritorno immediato. Vi amo moltissimo e sono molto felice di essere qui con voi. Ho ancora grandi cose da realizzare in questo luogo. Qui faro dei prodigi che i vostri occhi non hanno mai visto. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

692 - 17 settembre 1993
Cari figli, sono la Madre della Consolazione. Venite a me, voi che siete tristi, e io vi donerò la grazia di sentire la mia gioia. Non sentitevi soli, poiché vi sono molto vicina. Gioite, poiché la vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Continuate saldi sulla strada che vi ho mostrato. Non tiratevi indietro. Andate avanti ogni giorno incontro al Signore, che vi attende con immenso amore di Padre. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

693 - 18 settembre 1993
Cari figli, non potete comprendere la mia presenza qui se non pregate, pertanto vi invito a pregare con il cuore. Dedicate una parte del vostro tempo a Dio, poiché questo è l’unico modo per poter crescere nella vita spirituale. Non vengo dal cielo per obbligarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. Attraverso i miei messaggi desidero portarvi a un ardente e continuo desiderio di Dio. Lasciatevi guidare da me e io vi condurrò con gioia a Colui che è la vostra salvezza. Non siate scoraggiati. Pregate, pregate, pregate. La grande punizione arriverà, ma coloro che sono con Dio ne usciranno vincenti. Pertanto tornate, tornate. Non lasciate a domani ciò che potete fare oggi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

694 - 21 settembre 1993
Cari figli, vivete sempre nell’amore privilegiato del Signore. Ritornate a Colui che vi vuole salvare. Vi invito ad un pentimento sincero, poiché solo così sarete capaci di accettare le mie parole con amore. Sono scesa dal cielo per condurvi alla salvezza. Non fuggite da me. Vi amo come siete e vi chiedo di vivere sempre nella grazia della santità. È in questo mondo e non nell’altro che dovreste essere veri discepoli di Gesù. Ciò che dovete fare, fatelo ora. Non lasciate al domani ciò che potete fare oggi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

695 - 22 settembre 1993
Cari figli, siete nel mio Cuore e non dovete temere nulla. Confidate nella mia protezione straordinaria. Non lasciatevi ingannare dalle trame del mio avversario. Pregate molto davanti alla croce per la pace nel mondo. Il mondo può essere salvato solamente mediante la preghiera. Pertanto pregate, pregate, pregate. Vengo piena di gioia dal cielo a invitarvi alla conversione e al pentimento sincero. Dio vi ama e vi attende a braccia aperte. Non tiratevi indietro. Avanti con fiducia. Continuate a vivere i messaggi che vi ho già dato. Tramite essi desidero condurvi a un continuo e ardente desiderio di Dio. Non vengo dal cielo per gioco. La mia presenza nel mondo serve a ricuperare ciò che appartiene a Dio. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Aprite i vostri cuori a me e io vi porterò con gioia incontro al Signore. Convertitevi. Consacrate a me le vostre famiglie, poiché è l’unico modo in cui sarete in grado di percepire la mia presenza nelle vostre vite. Ho fretta. C’è poco tempo. Tornate ora. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

696 - 25 settembre 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per invitarvi a ritornare al Dio della grazia e della Pace. Confidate nella mia protezione straordinaria e sarete capaci di percepire la mia presenza nella vostra vita. Non voglio obbligarvi, ma siate docili alle mie parole. Desidero vedervi sempre felici e che un giorno possiate essere con me in cielo. Cambiate la vostra vita e siate veri imitatori del mio Gesù. Sono la Regina della Pace e desidero che la pace regni nel mondo intero. Ma sappiate che la pace verrà solamente se gli uomini si convertiranno. Pertanto non statevene con le mani in mano. Avanti. Iniziate a pregare di più. La preghiera è il sostentamento per il vostro cammino spirituale. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

697 - 28 settembre 1993
Cari figli, sono vostra Madre. Vi amo sempre di più e vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Consacratevi a me. Non potete immaginare quanta gioia mi date quando vi consacrate a me. Il Signore mi ha inviato per chiamarvi alla conversione. Non ho nient’altro da dire se non questo. Ritornate, ritornate, ritornate. Fuggite da ogni male e avrete sempre un posto speciale nel mio Cuore. Vi invito anche a una preghiera che salga dal cuore: torno a dirvi che la preghiera del cuore piace a Dio. Dunque pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

698 - 29 settembre 1993 (6° anniversario delle apparizioni)
Cari figli, sono la Regina della Pace. Sono felice di incontrarvi qui. Che Dio vi benedica e vi conceda sempre la Sua pace. Vengo dal cielo questa sera per supplicarvi di vivere i messaggi che ho già trasmesso. Non voglio forzarvi, poiché so che siete liberi, ma vi chiedo: ASCOLTATEMI. Ho bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Non tiratevi indietro, ma proseguite giorno dopo giorno, per incontrare Colui che è il vostro tutto. Gli uomini hanno bisogno di accettare e vivere il Vangelo del mio Gesù. Se l’umanità non si converte, un grande castigo non tarderà ad abbattersi sull’umanità. Pertanto è arrivato il tempo del vostro Sì a Dio. Il mio Signore si aspetta grandi cose da voi. Avvicinatevi di più a Colui che ha parole di vita eterna e vi conosce per nome. Non meravigliatevi per i prodigi che ho realizzato qui in questi anni. Ho ancora grandi cose da realizzare. Vedrete cose che i vostri occhi non hanno mai visto. Continuate a pregare, ma pregate con il cuore, poiché la preghiera del cuore è ciò che piace al Signore. Non vengo dal cielo per caso. Ritornate, se volete essere salvati. Dio si aspetta molto da voi, poiché egli vi ha dato molto. Sforzatevi di essere simili al mio Gesù in ogni cosa. In questo momento sto facendo scendere su di voi dal cielo una pioggia straordinaria di grazie. Grazie per il vostro Sì alle mie parole. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

699 - 2 ottobre 1993
Cari figli, non sentitevi soli. Sono sempre presente, anche se non mi vedete. Desidero la vostra felicità in questo mondo e in seguito in cielo. Non perdetevi d’animo, perché avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Seguitemi sul sentiero della preghiera e della penitenza, ma anche e soprattutto nell’obbedienza alle parole di Gesù. Vi amo molto e vi chiedo soprattutto di vivere i miei messaggi. Se fate ciò che vi comando, potete essere certi che state contribuendo alla vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

700 - 5 ottobre 1993
Cari figli, non comprenderete mai il mio amore per voi. Se poteste comprendere quanto vi amo, piangereste di gioia. Questa sera vengo dal cielo per implorarvi di ritornare al Signore e di non fuggire dal mio Cuore Immacolato. Vivete in un mondo peggiore che all’epoca del diluvio e, se non vi convertite, correte il rischio di perdervi eternamente. Dunque non state con le mani in mano. Pentitevi e ritornate al Signore, che vi ama e vi sta aspettando in cielo. Conosco la vostra sofferenza, ma non siate scoraggiati. Vi sono molto vicina. Il mio Gesù non vi dimentica. Fratello di tutti gli uomini, egli vi offre il suo amore e la sua Misericordia. Aprite i vostri cuori! Non tiratevi indietro. Accettate il Vangelo di salvezza che mio Figlio vi ha lasciato. Dunque andate da colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Pregate, pregate. Date alla preghiera il primo posto nella vostra vita. Se farete così, sarete capaci di comprendere e di vivere i miei messaggi. Guardate: è giunta l’ora giusta per incontrare il Signore. Non rimandate a domani ciò che potete fare oggi. Ascoltatemi. Non allontanatevi da me. C’è un posto per voi nel mio Cuore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

701 - 8 ottobre 1993
Cari figli, sono vostra Madre e maestra. Sappiate, tutti voi, che la vera sapienza è quella che viene da Dio, dunque non fatevi ingannare dalla falsa filosofia. Il Signore vuole condurvi, poiché da soli non siete nulla e non potete fare nulla per piacere al Signore. Non voglio forzarvi, ma voglio condurvi gentilmente al mio Gesù. Pregate molto chiedendo lo Spirito Santo, poiché nulla manca a chi ha lo Spirito Santo. Fuggite le ideologie atee e anticristiane e ritornate al Signore. Portate la verità a tutti. Siate veri maestri e non permettete a satana di ingannarvi. Pregate. Se non avete una vita di preghiera, non comprenderete e non sarete mai capiti. Fate della preghiera il sostegno della vostra vita. Vi amo come siete e vi chiedo di essere sempre umili, con il cuore aperto alla grazia del Signore. In questo momento parlo al Signore in vostro favore e per la vostra nazione. Che Dio benedica tutti voi e vi dia sempre serenità e pace. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

702 - 9 ottobre 1993
Cari figli, vi invito ancora una volta a pregare il santo rosario e a vivere gioiosamente tutti i messaggi che vi ho già dato. Desidero portarvi a un desiderio ardente e continuo di Dio. Non siate scoraggiati. Avanti con un cuore fiducioso, poiché sono sempre con voi. Vengo dal cielo per chiedervi di essere di Cristo. Non fatevi ingannare dalle trappole del mio avversario. Voglio che siate felici qui e ora, e più tardi in cielo. Ritornate al Signore, che vi attende a braccia aperte. Non tiratevi indietro. Traete quanto più possibile da questi momenti che il mio Signore vi concede, poiché la mia presenza nel mondo è l’ultima possibilità che Dio sta offrendo al genere umano. Vivete per il Signore. Date a tutti il buon esempio e Dio vi ricompenserà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

703 - 12 ottobre 1993
Cari figli, (un gruppo ha consacrato se stesso al Cuore Immacolato di Maria durante l’apparizione) sono la Regina della Pace. Sono la Madre e la Regina del Brasile. Oggi vi invito a riflettere sui messaggi che vi ho già trasmesso, perché possiate essere simili in tutto al mio Gesù. Continuate saldamente. Non siate scoraggiati. Abbiate fiducia, fede e speranza. Sappiate che il mondo di domani sarà migliore. Pertanto coraggio. Avanti senza paura. Non siete soli. Sono con voi. Continuate ad aiutarmi. Sono felice della vostra consacrazione a me e vi chiedo di essere sempre fedeli ai miei appelli. Rinnovate anche la vostra consacrazione al mio Cuore immacolato. Chi si consacra a me con fedeltà ha un posto riservato in cielo. Gioite. Pregate e vedrete quante grazie il Signore vi darà. Se farete ciò che chiedo, potete essere certi che la vittoria di Dio arriverà presto con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Che il mio Signore benedica adesso voi e tutto il Brasile. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

704 - 13 ottobre 1993
Cari figli, oggi vi invito a pregare con fervore il santo rosario. Ricordate oggi la mia ultima apparizione nella povera Cova da Iria, dove ho realizzato il grande miracolo del sole per chiamare alla conversione e alla santità. Vi chiedo di stare con me sul sentiero e io vi condurrò al mio Gesù. Iniziate a pregare di più, poiché il trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Sta ora arrivando il momento della realizzazione dei grandi eventi da me predetti a Fatima. Guardate: è giunta per voi l’ora opportuna per incontrare il Signore. Non tiratevi indietro. Siatemi fedeli. Siate fedeli al mio Gesù. Siate fedeli alla mia Chiesa. Non voglio forzarvi, ma vi chiedo di convertirvi. La vostra felicità dipende dalla vostra conversione. Non rimandate a domani ciò che può essere fatto oggi. Guardate: è giunta la mia ora. Vedrete segni apparire nel cielo e nelle stelle. Vedrete prodigi che i vostri occhi non hanno mai visto. Questa è la mia ora e voglio che siate con me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

705 - 15 ottobre 1993
Cari figli, siete il popolo del Signore, scelti e amati con un amore senza limiti. Non sarete mai in grado di comprendere quanto vi amo. Sappiate, tutti voi, che c’è un posto per voi nel mio Cuore. Gioite. Sono con voi. Vengo piena di gioia dal cielo per chiedervi di appartenere a Cristo. Oggi, più che mai, il mondo ha bisogno del mio aiuto e della misericordia del mio divin Figlio, nostro Signore Gesù Cristo, e per questo sono qui. Convertitevi! Iniziate a vivere i messaggi che il cielo mi permette di trasmettervi. Valorizzate la preghiera, e non fuggite dalla via che vi sto mostrando. Il mio Gesù spera grandi cose da voi. Convertitevi. Gli uomini possono incontrare la vera felicità solo se vivono il Vangelo del mio Gesù. È dunque giunta la vostra ora, l’ora del vostro Sì alla volontà di Dio. Siate, voi tutti, fedeli agli insegnamenti della Chiesa di mio Figlio. La vostra obbedienza piace al Signore. Tornate sempre e non allontanatevi dal Cuore di mio Figlio. In questo momento benedico tutti voi riuniti qui, le vostre famiglie, la vostra parrocchia, in modo speciale benedico il mio sacerdote, il mio figlio scelto e amato. Grazie per il vostro sincero e vero amore per me: vi assicuro che i vostri nomi sono già scritti in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

706 - 16 ottobre 1993
Cari figli, siete preziosi per il Signore e per questo egli vi chiama a vivere sempre nella sua grazia. Non tiratevi indietro. Dite il vostro sincero Sì al buon Dio e vedrete quante grazie verranno nella vostra vita. Questa sera vi invito a vivere e testimoniare i messaggi che vi ho già dato. Ho bisogno delle vostre preghiere e del dono di voi stessi a me, poiché solo in questo modo posso aiutarvi ad essere come il mio Gesù in ogni cosa. Date a tutti il buon esempio e ritornate a colui che vi conosce per nome. Continuate a pregare il santo rosario e a partecipare alla Santa Messa. Se farete così, Dio benedirà voi e anche il vostro lavoro. Vi sono molto vicina. Gioite! Abbiate fiducia, fede e speranza. Non siete soli. Abbiate fiducia. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

707 - 19 ottobre 1993
Cari figli, sono la Madre di tutti i popoli. Soffro a causa delle vostre sofferenze e vi chiedo di ritornare al Signore quanto prima possibile. Rifiutate la violenza, poiché la pace viene costruita con la pace. Sono la Regina della Pace e desidero che la pace regni nei vostri cuori. Non fuggite da me. Sono al vostro fianco, anche se non mi vedete. Continuate a pregare. Senza preghiera, la vita cristiana perde valore ed efficacia. Pertanto attaccatevi sempre più alla preghiera. Dio vuole salvare tutti. Andategli tutti incontro. Conosco la vostra sofferenza, ma gioite, poiché vengo dal cielo per offrirvi la vera pace. Amate tutti. Se non avete amore nei vostri cuori, non sarete in grado di comprendere la mia presenza tra di voi. Pregate il santo rosario con gioia. Se farete così, vedrete la pace regnare qui nel vostro paese. Abbiate fiducia. Avanti! Il mio Gesù vi attende a braccia aperte. In questo momento benedico tutti voi, i miei sacerdoti, i religiosi e, in modo speciale, coloro che soffrono nel corpo e nell’anima. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

708 - 21 ottobre 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vi raccomando di pregare il santo rosario. Quando pregate il rosario mi date una grande gioia. Dunque pregatelo. Non permettete che satana si impadronisca del vostro cuore. Fuggite dal male. Ritornate alla grazia del Signore. Non tiratevi indietro. Nulla è perduto. C’è ancora la possibilità di salvarvi. Lo ripeto: ritornate. Egli, che è il Signore, non vi abbandona. Se volete crescere nella vita spirituale, iniziate sulla via della conversione e andate a confessarvi. Vivete con gioia il Vangelo del mio Gesù. Coraggio. Fiducia. Il mondo di oggi ha bisogno del vostro contributo e del dono di voi stessi al Signore. Dio trasformerà questo mondo e voi vedrete la pace regnare per sempre. Aiutatemi. Siatemi fedeli. La vostra fedeltà consola il mio Cuore Immacolato. Dunque obbeditemi. Se vivrete i miei messaggi, il Signore stesso vi concederà grandi grazie. Gioite. Non vi voglio tristi. Chi mi appartiene non può vivere nella tristezza. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

709 - 23 ottobre 1993
Cari figli, vi amo immensamente e vi chiedo di tornare al Signore con tutto il vostro cuore. Non comprenderete mai quanto vi amo. Se lo poteste comprendere, piangereste di gioia. Oggi il mondo è peggiore che ai tempi del diluvio e, se gli uomini non si convertono, una grande punizione si abbatterà presto sull’umanità. Voglio che ognuno sia felice, e che ciascuno sia con me in cielo. Non vengo per obbligarvi, ma ascoltatemi, poiché sono vostra Madre e vi voglio nel mio Cuore. Tornate a pregare prima di qualsiasi lavoro. Se farete così, il Signore vi benedirà e benedirà il vostro lavoro. Non è per caso che il Signore mi permette di essere qui. Il mondo è nelle tenebre e il peccato uccide i miei poveri figli che non vogliono convertirsi. Ritornate, il Signore vi attende. Rifiutate tutto ciò che è male. Rigettate tutto ciò che è peccato. Ecco: è giunta l’ora giusta per la vostra conversione. Cambiate la vostra vita. Vivete gioiosamente il Vangelo di mio Figlio Gesù. Pregate il santo rosario con amore. La pace verrà al mondo, ma voi aiutatemi. Date il vostro contributo alla vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Aprite il vostro cuore, poiché questo è l’unico modo per essere capaci di accettare il mio amore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

710 - 26 ottobre 1993
Cari figli, vengo dal cielo piena di gioia per chiamarvi alla conversione. Desidero che torniate al Signore, poiché il tempo per la vostra conversione sta volgendo al termine. Sono vostra Madre e vi ripeto la stessa canzone: tornate, tornate, tornate. Vi amo e desidero aiutarvi, ma non fuggite da me. Donatevi gioiosamente al mio Cuore Immacolato e vedrete quante grazie il Signore vi darà. Iniziate a pregare ogni giorno. Non lasciate che la preghiera sia lontana dalla vostra vita. Sappiate che senza preghiera non crescerete mai nella vita spirituale. Vivete gioiosamente i messaggi che vi ho già dato. Coraggio, cari figli, non scoraggiatevi. Avanti con fiducia. Non rimandate a domani ciò che può essere fatto oggi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

711 - 27 ottobre 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo dal cielo piena di gioia per chiedervi di ritornare quanto prima al Signore. Ho fretta e non c’è più tempo per dubbi e incertezze. Ritornate oggi, se volete essere salvati. Vi raccomando di pregare il santo rosario, poiché solo così la pace potrà regnare in Brasile. Pentitevi dei vostri peccati e cercate di essere simili a mio Figlio Gesù in ogni cosa. Non voglio obbligarvi. Sono vostra Madre e voglio vedervi felici in questo mondo e più tardi in cielo. Non lasciate che satana vi inganni. Rifiutate la violenza e accettate la pace che vi offro. Guardate quanti figli fuggono da me. Soffro a causa di coloro che se ne vanno e vi chiedo: tornate, tornate, tornate. Non siate schiavi del peccato, del vizio, dell’uso di droghe, ma ritornate a colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Dio vuole salvarvi. Aprite i vostri cuori alla sua Grazia. Se gli uomini non si convertono, una grande punizione può abbattersi sull’umanità. Dunque è giunta la vostra ora, l’ora della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

712 - 30 ottobre 1993
Cari figli, vi invito a pregare con il cuore, poiché chi prega con il cuore attrae le benedizioni del cielo. Tornate ad apprezzare le cose del Signore e amatelo al di sopra di ogni cosa. L’uomo non può e non dovrebbe essere mai preferito a Dio. Chiunque agisce in questo modo corre il rischio di perdersi eternamente. Convertitevi e ascoltate la voce del Signore che vi chiama alla santità. Non dimenticate che il valore di una persona si misura da ciò che è: siate dunque solo del Signore. Rigettate il peccato, fuggite l’immoralità e siate docili all’azione dello Spirito Santo. Vengo dal cielo per aiutarvi. Lasciatevi condurre da me. Non tiratevi indietro. Siate saldi. Avanti con coraggio. Siete il popolo del Signore ed egli vi ama. Venite da colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Sappiate tutti voi che non sono qui per caso. La mia presenza tra di voi è l’ultima possibilità che il Signore vi sta offrendo. Dunque siatemi obbedienti. Ascoltate quanto vi dicono i vostri superiori ecclesiastici. Prestate attenzione al vicario di mio Figlio, papa Giovanni Paolo II! Chi non obbedisce al successore della cattedra di Pietro non rimarrà mai nella verità. State attenti. Vigilate. Siete preziosi agli occhi del Signore ed egli desidera la vostra conversione. Ascoltatelo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

713 - 1 novembre 1993
Cari figli, guardate: i tempi che avevo predetto sono arrivati. L’ora del grande combattimento è arrivata, e io vi chiedo di essere con me. Rifugiatevi con gioia nel mio Cuore Immacolato, poiché gli attacchi del mio avversario adesso saranno costanti. Prendete il vostro rosario e pregatelo con amore, poiché questa è la grande arma che vi offro per poter essere vittoriosi con me. Il mondo è nelle tenebre. Il peccato è la peggiore malattia che esiste nel mondo. È giunto il momento nel quale dovete pentirvi dei vostri peccati e ritornare, come bambini buoni, al Signore. Potete essere certi che egli vi attende a braccia aperte. Non permettete che satana si impadronisca della vostra anima! Convertitevi. Pregate. Andate a confessarvi e a fare la comunione. Leggete la Santa Bibbia. Meditate la Parola di Dio e testimoniatela. Avete poco tempo a disposizione. Tornate adesso. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

714 - 2 novembre 1993
Cari figli, vi amo come siete e chiedo a tutti voi di essere del Signore. Non state con le mani in mano, ma cercate di essere come Gesù in ogni cosa. Questa sera vi invito a vivere tutti i messaggi che vi ho già trasmesso. Viveteli con amore e gioia, poiché questo è l’unico modo per poter crescere nella vita spirituale. Iniziate a pregare e vedrete il mio amore crescere dentro di voi. Non vengo dal cielo per caso. La mia presenza qui è una grande opportunità che il mio Signore vi offre. Prendete sul serio i miei appelli. Dio ve ne chiederà conto. Imparate da me, poiché sono vostra Madre e desidero la vostra vera vita. Donatevi a me. Pregate per la pace nel mondo e per la conversione di tutti voi. Avete un posto nel mio Cuore. Obbeditemi. Pregate anche per le anime del purgatorio. Pregate perché possiate essere salvati. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

715 - 6 novembre 1993
Cari figli, sono la Madre della Divina Misericordia. Vengo dal cielo questa sera per chiedervi di ritornare al Signore, poiché solo in questo modo sarete capaci di comprendere ciò che vi dico. L’umanità si è allontanata da Dio e per questo motivo non tarderà ad abbattersi sul mondo una grande punizione. Sono vostra Madre e vi amo. Desidero ciò che è bene per voi. Non voglio che siate tristi. Gioite, poiché sono al vostro fianco e voglio aiutarvi. Chiedo la vostra conversione, poiché se vi convertite il mondo avrà di nuovo la pace. Non vengo dal cielo per caso. Ritornate oggi stesso! Non rimandate a domani ciò che potete fare oggi. Continuate a pregare il santo rosario. Leggete ogni giorno un brano del Vangelo. La Parola del mio Gesù vi orienterà e vi indicherà la via da seguire. Dunque vivete la Parola del mio Gesù fedelmente. Non voglio obbligarvi, ma voi obbeditemi, poiché sono vostra Madre. Siate docili alle mie parole. Attraverso di esse desidero portarvi a un ardente e continuo desiderio di Dio. Dio vi ama come siete e vuole che cambiate giorno dopo giorno. Il mio Gesù conta su di voi. Non state con le mani in mano. Andate e testimoniate, poiché Gesù è il Signore e solo lui salva. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

716 - 11 novembre 1993
Cari figli, avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Siete il popolo del Signore ed egli è al vostro fianco. Vi amo come siete, anche con i vostri peccati, purché abbiate il sincero desiderio di correggerli. Non perdete la speranza. Abbiate fiducia. Siate sinceri nelle vostre azioni. Amate tutti. Se non amate il vostro prossimo, non sarete capaci di vivere i miei messaggi. Pertanto amate, amate, amate. Testimoniate con la vostra vita che siete di Cristo. Non lasciate che satana vi inganni. State attenti. Vigilate, pregate e vivete con gioia i messaggi che vi dono. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

717 - 13 novembre 1993 (mattina)
Cari figli, abbiate fiducia. Non perdetevi d’animo. Anche nei momenti di prova, sforzatevi di rimanere fedeli al Signore e ai suoi insegnamenti. Se farete così, la vostra vita sarà sempre una benedizione del Signore. Aiutatemi. Donatevi a me e proseguite con coraggio. Vi amo e sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

718 - 13 novembre 1993 (sera)
Cari figli, questa sera vi invito alla preghiera del cuore, poiché solo pregando con il cuore sarete capaci di comprendere e di vivere i miei messaggi. Testimoniate con le vostre vite che siete del Signore e vedrete quante grazie vi arriveranno. Non vengo dal cielo per obbligarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio da tutti voi. Non allontanatevi. Aprite il vostro cuore all’amore. Amate sempre e fate del bene a tutti, anche a coloro che tentano di nuocervi. Siate simili al mio Gesù in ogni cosa. Il mondo corre gravi pericoli e, se non vi convertite, potreste soffrire. Guardate: il Signore vi chiama e vi offre la sua grazia. Siatemi fedeli! Siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Egli si attende grandi cose da voi. Dite il vostro Sì oggi stesso al Signore. Non lasciate a domani ciò che può essere fatto oggi. Desidero aiutarvi. Amo tutti voi e spero che ciascuno di voi sia con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

719 - 16 novembre 1993
Cari figli, sono vostra Madre e Regina. Questa sera vi invito ad essere simili al mio Gesù in ogni cosa. Vengo dal cielo piena di gioia per offrirvi la possibilità della salvezza, chiamandovi a una sincera conversione. Vi amo come siete e vi chiedo di ritornare al Signore quanto prima possibile. Dio sta chiamando gli uomini da secoli, ma essi ancora non capiscono. So che la pace è possibile, ma il vostro cuore deve aprirsi alla grazia del Signore, che sempre vi chiama ad essere santi. Non vengo dal cielo per gioco. La mia presenza nel mondo è un segno del mio amore per voi. Non pretendo nulla da voi. Aprite il vostro cuore con docilità ai miei appelli. Vivete e testimoniate i messaggi che vi ho già trasmesso. Se vivete i miei appelli, il mondo presto incontrerà la pace. Siate buoni, tutti voi! Siate solo miei nella preghiera, nell’umiltà e nell’osservanza degli insegnamenti del mio Gesù. Coraggio. Siate fiduciosi. Il mondo di domani sarà migliore, poiché Dio non è lontano da voi. Innanzitutto, egli è amico di ciascuno, fratello dei più bisognosi tra di voi. Sono felice che siate qui e vi assicuro un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Ora benedico tutti voi qui e coloro che pregano nei loro cuori con noi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

720 - 19 novembre 1993
Cari figli, sono vostra Madre, tutta bella e amabile. Vengo con gioia per accogliervi nel mio Cuore Immacolato e offrirvi la possibilità di tempi migliori. Vi amo immensamente e vi chiedo di essere sempre presenti nel mio Cuore, vivendo nella grazia che vi dono. Siate sempre testimoni del mio amore. Molti vogliono fare esperienza del mio amore, ma non sanno come. Voi potete aiutarli, in quanto la grazia dimora nel vostro cuore. Non sarete mai in grado di comprendere quanto vi amo. Se poteste capirlo, piangereste di gioia. Non sentitevi soli, poiché vi sono molto vicina. Sono con voi anche nelle vostre difficoltà e sofferenze. Dunque gioite, poiché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Continuate ad aiutarmi! Sono felice della vostra disponibilità. Avanti con coraggio. Farò di voi i miei apostoli e camminerò sempre con voi. Nei vostri momenti difficili e nelle prove della vita, chiamate il mio nome. Abbiate fiducia. Continuate a pregare, ma senza fermarvi. Con la preghiera il mondo cambierà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

721 - 20 novembre 1993
Cari figli, desidero che la vostra vita sia ricca delle grazie di Dio e quindi vi chiedo di ritornare al Signore, che vi attende a braccia aperte. Oggi vi invito a vivere i messaggi che il mio Signore vi concede attraverso di me. Non cedete nelle vostre difficoltà. Date a me tutto ciò che è diventato un peso per voi. Sono vostra Madre e voglio aiutarvi. Non fuggite da me. Camminate con me nel vostro cuore nella fede e mettetevi nelle mani del Signore. Siete un popolo amato e scelto, e Dio vi chiama alla conversione. Non tiratevi indietro. Avanti. Il mondo corre gravi pericoli e, se volete essere salvati, dovete ritornare al Signore. Il mio Gesù vi conosce per nome e spera grandi cose da voi. Convertitevi. State attenti. Satana vuole ingannarvi. Pregate. Fate penitenza. Consacratevi a me. Il diavolo non può fare nulla a coloro che mi appartengono. Dunque donatevi con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

722 - 23 novembre 1993
Cari figli, siete sempre nel mio Cuore e non avete nulla da temere. Ciascuno di voi è amato dal Padre nel Figlio per mezzo dello Spirito Santo. Ho un grande desiderio di vedervi felici già qui sulla terra e con me in cielo. Cercate di leggere un brano del Vangelo tutti i giorni. La Parola di mio Figlio dovrebbe essere conosciuta e portata a coloro che ancora non la conoscono. Non pensate che questo lavoro spetti solo ai vescovi e ai sacerdoti. Anche voi potete farlo, perché siete stati chiamati ad essere cooperatori nella diffusione della Parola di Dio. Svolgete con gioia il vostro vero ruolo di cristiani. Avanti. Non statevene fermi. Dio vi sta dando molto e spera almeno un poco da voi. Coraggio. Avete la mia protezione speciale. Pregate. Fate ciò che il mio Gesù vi chiede. Siate miti e umili di cuore e questo mondo verrà trasformato, e la pace alla fine regnerà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

723 - 26 novembre 1993
Cari figli, Dio è amore e gli uomini incontreranno la vera pace solamente in lui. Chiunque incontra il Signore guadagna un grande tesoro. Egli solo basta nella vostra vita. Se vi mettete sinceramente nelle sue mani, egli vi condurrà, poiché egli è il Buon Pastore. Egli fa grandi cose per amor vostro. Sappiate comprendere il suo amore per voi e amatelo come lui vi ama. Seguite le sue direttive poiché, da Padre previdente, egli non vi abbandonerà mai. Egli sarà con voi sino alla fine del tempo e, se vi convertite, avrete un’eternità felice. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

724 - 27 novembre 1993
Cari figli, non temete. Sono vostra Madre. Abbiate fiducia. Vi donerò la gioia di sentire la vittoria di Dio nei momenti difficili. Continuate sulla via che vi ho indicato. Seguitemi con amore e sarete capaci di testimoniare i miei messaggi. Vi amo come siete e vi chiedo di essere coraggiosi. Abbiate fiducia. Non siete soli. Ovunque voi siate, io sono al vostro fianco. Nei momenti decisivi, invocatemi. Mi appartenete già e sono io che dovrei decidere per voi. Pregate. Siate tutti miei e vi condurrò a colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Vivete il Vangelo del mio Gesù e la vostra vita sarà ricca alla sua presenza. Non voglio obbligarvi, ma prendete seriamente ciò che vi dico. Dio vuole trasformare questo mondo e conta su di voi. Rispondete oggi stesso con il vostro Sì alla sua chiamata. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

725 - 30 novembre 1993
Cari figli, fate attenzione alle mie parole. Presto ci saranno grandi conflitti e solo coloro che sono uniti a me saranno risparmiati. Pertanto pentitevi e ritornate a Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Dedicate una parte del vostro tempo alla preghiera. Studiate la Sacra Bibbia e vedrete quante grazie riceverete. Non vengo dal cielo per scherzo. State attenti. Se non vi convertite, una grande punizione si abbatterà sull’umanità. Sono vostra Madre e vi amo. Voglio che siate felici, perché siete immagine e somiglianza di Dio e tempio dello Spirito Santo. La vostra vita dovrebbe parlare del Signore più che le vostre parole. Ascoltatemi con attenzione. Non voglio obbligarvi, ma ciò che dico dovrebbe essere preso sul serio. È giunta l’ora del vostro Sì alla chiamata del Signore. Non state con le mani in mano. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

726 - 2 dicembre 1993
Cari figli, comportatevi da veri cristiani e siate di esempio per gli altri. La vostra vita dovrebbe sempre parlare di Dio. Pensate prima di parlare e di agire. Molte volte le vostre mancanze offendono il Signore. Satana sa come ingannarvi. Vi ho già messo in guardia in proposito. Pertanto, non diventate strumenti del male. Ritornate al Signore, che vi sta chiamando con amore. Fate attenzione. Pregate e state attenti. Prestate attenzione alle mie parole e testimoniate i messaggi che vi ho già dato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

727 - 4 dicembre 1993
Cari figli, sono la Beata Vergine Maria. Questa sera vi invito a pregare il santo rosario con gioia. Mediante la preghiera, potete essere certi che la pace regnerà nel mondo. Dio mi permette di essere qui per parlarvi e chiamarvi a una conversione che venga dal cuore. Se vi convertite, potete contribuire al trionfo del mio Cuore Immacolato. Siate buoni gli con gli altri. Amate, poiché l’amore soprannaturale è la maggiore difesa contro qualsiasi male. Vi amo. Ho fretta, poiché il tempo per la vostra conversione è quasi al termine. Non siate pieni di paura. Siate solo del Signore e non permettete che le cose del mondo occupino spazio nella vostra vita. Chiunque appartiene al Signore non può essere diviso. Quindi è giunta l’ora della vostra decisione. So che siete liberi, ma come vostra Madre vi dico: state con il Signore, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Siate docili alle mie parole. Non tiratevi indietro. Aprite i vostri cuori a me e non deviate dal sentiero che vi ho indicato. Guardate: Dio vi offre questa grande grazia. Non perdete tempo. L’ora del vostro Sì è arrivata. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

728 - 7 dicembre 1993
Cari figli, ho fretta. Guardate, il tempo delle tribolazioni è arrivato. Preparatevi, poiché è arrivato anche il tempo della vostra sofferenza. Iniziate a pregare il santo rosario con maggior fervore, poiché solo pregando il rosario sarete capaci di sopportare tutto ciò che deve venire. Non scoraggiatevi, poiché sono al vostro fianco. Vi metto in guardia da anni, ma pochi credono alle mie parole. Potete ancora cambiare la situazione. Ritornate oggi stesso. Non prendete qualcosa di serio come uno scherzo. Sappiate che nessuno può prendersi gioco del Signore. Egli è misericordioso, ma anche giusto. Molti dovranno pentirsi di una vita trascorsa senza Dio, ma sarà tardi. È quindi giunta l’ora del vostro sincero Sì a Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

729 - 8 dicembre 1993
Cari figli, sono la vostra Madre Immacolata, poiché non ho mai conosciuto il peccato. Oggi vi invito a fuggire ogni tipo di male e a ritornare al Signore, che vi conosce per nome. Il grande male del genere umano è il peccato. State attenti, perché satana vuole ingannarvi. Siate vigilanti. Preparatevi con la preghiera. Non allontanatevi dalla preghiera, poiché la preghiera è il vostro sostegno. Correte il rischio di allontanarvi dalla grazia e di offendere Dio. Sforzatevi di amare il Signore e seguite le sue direttive. Siete il popolo del Signore, ed egli vi ama. Dio vuole salvarvi. Non permettete che le cose del mondo vi ingannino. Ritornate a colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Vi donerò la grazia di appartenere per sempre al Signore, ma andate avanti, non tiratevi indietro. Rimanete al mio fianco, e io vi metterò nel mio Cuore Immacolato. Dite no al peccato e dite sì alla grazia del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

730 - 11 dicembre 1993
Cari figli, testimoniate i messaggi che vi ho già trasmesso e vedrete quante grazie il Signore vi concederà. Non siate afflitti. Siate fiduciosi. Malgrado i problemi e le domande senza risposta, potete essere certi che il Signore vi ama con un amore senza limiti. L’umanità si è allontanata da Dio e così gli uomini non si amano più tra di loro. Vi invito pertanto a una conversione sincera, poiché solo coloro che si convertono con il cuore sono capaci di amare Dio e il prossimo. Non risparmiate sforzi per essere come il mio Gesù in ogni cosa. Dio vuole la vostra felicità già qui sulla terra e più tardi in cielo. Il Signore non è lontano da voi. Gioite. Ecco, il cielo vi incoraggia a proseguire e a essere costruttori di pace. Pregate, e io vi donerò la grazia di crescere sempre più nella vita spirituale. Rigettate la violenza. Fuggite ogni tipo di male e ritornate a Dio, che vi attende a braccia aperte. Continuate ad aiutarmi. Coloro che mi aiutano non resteranno senza ricompensa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

731 - 14 dicembre 1993
Cari figli, non potrete mai immaginare quanto vi amo. Proseguite con i miei appelli e vivete i messaggi di pace che vi presento. Sono vostra Madre e desidero tutti voi nel mio Cuore Immacolato. State attenti alle ideologie del mondo. Siate solo del Signore. Donatevi a colui che vi conosce per nome. Continuate a pregare. Non dimenticate che il rosario è la mia preghiera favorita. Pregatelo ogni giorno, specialmente per la conversione dei peccatori. Seguitemi sulla via della bontà. Amatevi l’un l’altro. Il mondo non potrà trovare la salvezza senza l’amore. Pertanto amate, se volete essere salvati. Siate imitatori del mio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

732 - 17 dicembre 1993 (ad Aracaju per un gruppo dedicato ad Apelos Urgentes)
Cari figli, sono vostra Madre e vi amo. Non potrete mai immaginare quanto io mi prenda cura di voi. Non siete mai soli nella vostra vita, neppure per un istante. Gioite, poiché c’è un posto per voi nel mio Cuore. Seguitemi sul sentiero della fedeltà e dell’abbandono nelle mani del Signore. Sono la vostra Madre Addolorata e soffro con coloro che stanno soffrendo. Lasciate che la volontà di Dio si realizzi nella vostra vita. Voi siete e diventerete sempre di più strumenti della pace di Cristo. Lasciate che io vi guidi e non sentirete il peso della solitudine. Coraggio. Avanti. Dio conta su di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

733 - 18 dicembre 1993
Cari figli, venite a me voi che siete perseguitati e io vi donerò la grazia della vittoria finale. Questa sera vi invito ad amare. Amate sempre. Amate tutti. Non permettete che ci siano nel vostro cuore sentimenti di odio, di desiderio di violenza. Vi amo e desidero vedervi felici, ma sappiate che la vera felicità viene dal Signore. Pertanto lasciate che il Signore parli al vostro cuore. Non state con le mani in mano. Procedete pregando e vivendo la Parola di Dio. Non vengo dal cielo per scherzo. Ciò che dico è serio. Oh, umanità, ritorna rapidamente, poiché questa è l’ora delle tribolazioni, e se tu non ti converti, non sarai in grado di sopportare il peso del dolore. Una grande punizione sta per abbattersi sull’umanità. Soffro per ciò che vi attende. Pentitevi. Pentitevi. Questa è l’opportunità che il mio Signore vi offre. Riconciliatevi con Dio. Vivete nella pace e nella gioia che vi offro. Fate attenzione. Convertitevi adesso. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

734 - 21 dicembre 1993
Cari figli, oggi vi chiedo di vivere gioiosamente i messaggi che il mio Signore vi trasmette attraverso di me. Se farete così, potete essere certi che la festa del Natale sarà ricca di grazia per voi. Iniziate ad essere trasfigurati e anticipate la vostra vita con il Padre. Aprite il vostro cuore alla sua grazia e non state lì con le mani in mano. Desidero aiutarvi, ma non posso aiutarvi se non pregate. Partecipate con amore e gioia. Andate ad incontrare il mio Gesù, che sta venendo da voi e amatelo! Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

735 - 22 dicembre 1993
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo dal cielo con profonda gioia per invitarvi a una conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono al Signore, accettando la sua grazia e la sua volontà. Non fate domani ciò che potete fare oggi. La vostra conversione dovrebbe avvenire ora. Sono da così tanto tempo con voi e voi ancora non capite. Aprite dunque il vostro cuore e sentite la mia amorevole presenza. Continuate a pregare. Non disprezzate la preghiera. La vostra vita non ha alcun senso senza la preghiera. Dunque pregate, se volete appartenere al Signore. Fuggite una volta per tutte dal peccato e non disprezzate la grazia che il mio Gesù vi offre. Questo Natale, il mio Signore desidera arricchirvi con la sua presenza. Ritornate a colui che ha parole di vita eterna. Ricevetelo nel vostro cuore e rispondete alla sua chiamata con il vostro Sì. Se farete così, il vostro Natale sarà diverso, poiché Gesù sarà presente nel vostro cuore. Solo in lui troverete la vera pace e la vera gioia questo Natale. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

736 - 25 dicembre 1993
Cari figli, camminate con il Signore. La vostra vita qui sulla terra è un pellegrinaggio, e voi dovreste sempre avere il desiderio di incontrare il Signore. Non perdete tempo. Ritornate a colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Seguitemi con gioia. Chiunque mi segue non può essere triste. Gioite sempre, poiché io sono vostra Madre e vi amo. Non allontanatevi da me. Consacratevi sempre al mio Cuore Immacolato. Chiunque dona se stesso a me, ha il proprio nome scritto in cielo. Pertanto lasciate che io vi conduca. Pregate. Attraverso la preghiera sarete in grado di accettare il mio amore per voi. Questa sera il mio Gesù possa riversare su di voi la grazia della fedeltà alle sue parole. Avanti. Non temete. Sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

737 - 28 dicembre 1993
Cari figli, sono la condottiera celeste e chiamo tutti voi a Cristo. Il mio Gesù conta su di voi. Egli spera che voi adempiate ai doveri che vi sono stati affidati. È giunto per voi il momento di donarvi a colui che vi ama ed è il vostro grande amico. Non deviate dal sentiero che vi sto mostrando. Iniziate a pregare di più e con gioia. Pregate con il cuore. Abbiate coraggio, fede e speranza. Il domani sarà migliore, poiché Dio non è lontano da voi. Confidate in colui che vi ha creato a sua immagine e somiglianza. Vivete e testimoniate anche i miei messaggi. Non voglio forzarvi. Siete liberi, ma io sono vostra Madre e vi dico: fate la volontà di Dio e non mancherete di nulla. Gioite. Voglio vedervi sempre felici e desidero che ciascuno di voi sia con me in cielo. Desidero la vostra conversione e aiutarvi ad andare incontro al mio Gesù. Pertanto non perdetevi d’animo. Sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

738 - 31 dicembre 1993
Cari figli, coraggio, non tiratevi indietro. Sarete molto provati, ma confidate, poiché coloro che sono con il Signore ne usciranno vincitori. L’anno delle tribolazioni si sta avvicinando. Ciò che ho predetto in passato sta per accadere. [forse manca una parte]