Messaggi rivelati a Eduardo Ferreira (São José dos Pinhais) con riferimenti a Medjugorje


28 maggio 1990 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria
Caro figlio! Prega per la pace della tua famiglia perché, se essi non pregano, c’è qualcuno che prega per loro e questo qualcuno sei tu.
Continua a pregare affinché essi vedano e sentano la Fiamma del mio Cuore Immacolato che li scalda.
Figlio, continua a pregare per tutti i tuoi parenti. Molti di loro si convertiranno in tempo, prima del segno da me previsto a Medjugorje. Avvisali finché c’è tempo.
Trasmetti questi messaggi al maggior numero possibile di fedeli al mio Cuore Immacolato. Prega per i peccatori. Ti benedico.


1 novembre 1995 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria
Caro figlio! Oggi mi presento come Mediatrice di Tutte le Grazie.
In questo giorno voglio parlarti di qualcosa di molto importante. Ascolta con molta attenzione.
Già ti ho rivelato in messaggi passati che molto presto il ciclo delle mie apparizioni sarebbe arrivato alla fine.
Ebbene, molto presto non sarò più vista da molti figli.
Il ciclo delle mie apparizioni si concluderà il prossimo anno.
A partire dal 1997, non apparirò più a nuovi veggenti.* Coloro che ho già scelto, continueranno a ricevere i miei messaggi. Con il passare dei giorni, io smetterò di apparire loro, chiudendo a Medjugorje con una figlia…
Ricordati, qui in questa valle io appaio con il titolo di Mediatrice di Tutte le Grazie, portando i segni della Rosa Mistica, apparizione che viene da Montichiari - Italia.
Figlio, io chiamo all’amore sincero. Pregate il rosario.
A questa valle si rivolgeranno molti falsi veggenti, ma ricorda che a te ho rivelato i segreti di questa regione e a nessun altro. Prega, prega. Ama con vero amore tutti coloro che vengono qui.
Ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimani nella pace.

*cfr. messaggio del 20 dicembre 2008:
"Amato figlio, grazie di comprendere
le mie apparizioni qui in Brasile. Tu sai bene che il ciclo delle mie apparizioni si è chiuso prima dell’anno 2000. Nel 1989 e nel 1990 ti ho rivelato i luoghi delle mie vere apparizioni in questa nazione. Ho visitato tutti gli stati brasiliani dal 1929 per invitarli alla conversione."


2 agosto 1999 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli prediletti (sacerdoti), sono la Mediatrice vostra Madre.
Desidero che istruiate questi miei figlioli sull’Eucaristia.
Quante grazie sono effuse tutte le volte che vi avvicinate a Gesù Sacramentato. Desidero portarvi all’adorazione.
Dovete adorare con frequenza il mio Divino Figlio Gesù presente nell’Eucaristia. Sono momenti di grazia che la terra sta ricevendo. Non disprezzate questo momento.
Vi chiedo adorazioni settimanali a Gesù Eucaristico.
Figlioli, dovete adorarlo e benedirlo con il cuore.
Ancora una volta mi è stato permesso parlarvi e istruirvi nella fede. Convertitevi, convertitevi.
Tutti quei miei figli che coopereranno a questa mia opera non resteranno senza ricompensa.
Figlioli, prima del castigo ci sarà un grande segno che chiuderà il ciclo di tutte le mie apparizioni. Questo segno sarà dato sulla collina a Medjugorje, per confermare quello che ho detto in diverse apparizioni e anche qui.
Pregate, pregate. Molto presto […]. Desidero che stiate molto vicini a me.
Vi amo. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

27 gennaio 2001 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
O Generazione!
Sono Gesù Cristo! Sono l’Agnello di Dio che discese dal Cielo.
Figli miei, la mia pace sia in mezzo a voi.
Io e mia Madre continuiamo a operare la misericordia dei nostri Sacri Cuori. Il cielo si insedia in questo luogo.
Continuiamo a riversare la nostra benedizione su tutti coloro che vengono qui.
Vi chiedo l’apertura dei cuori a Me e a mia Madre.
Figli! Adoratemi! Continuo a bussare ai vostri cuori ma voi non mi aprite le porte dei vostri cuori.
La vera pace è in me. Io sono l’Alfa e l’Omega, il Principio e la Fine.
Vi profetizzo tempi di sofferenza. La mia Santa Madre si sta già ritirando (?) da molti luoghi di apparizioni.
Il mio Sacro Cuore continua a effondere la sua Misericordia.
Mi rattrista molto aver inviato la mia Santa Madre sulla terra per avvisarvi dei castighi che sarebbero venuti. Pochi sono quelli che l’hanno ascoltata.
Nel 1846 a La Salette, mia Madre apparve a due bambini, invitandoli a pregare per la Chiesa.
Nel 1858 a Lourdes, mia Madre invitò Bernadette a fare penitenza per i peccatori.
A Pontmain, Parigi, Biding, Saint Bauzille e Pellevoisin in Francia: mia Madre volle stabilire il suo trionfo. Molti non vollero accettare. Rifiutarono il suo messaggio di amore e di pace.
A Cova da Iria mia Madre, già stanca, profetizzò il suo regno con il trionfo del suo Cuore Immacolato ai tre pastorelli.
Non solo all’estero, ma anche qui in Brasile mia Madre apparve e pianse anche lacrime di sangue, al vedere cosa aspetta questa umanità. Dal 1930 a Campinas fino ad oggi, lei viene piangendo, invitando i suoi figli a tornare a Dio. A Pesqueira, nella tranquilla città dello stato di Pernambuco, io inviai mia Madre. Dall’alto della collina lei salutò con un gesto d’amore, invitando i suoi figli alla conversione. Là lei mostrò cosa sarebbe successo di questo Paese se i suoi figli non fossero tornati a Dio. Nella sua mano si aprì una larga ferita, da cui uscì sangue. Molti ignorano questa preziosa apparizione. Inviai mia Madre nelle città di Beauraing, Banneux e Olsene in Belgio. A Beauraing lei mostrò il suo Cuore d’oro, vedendo che ancora per molti restavano delle speranze.
Il mio Sacro Cuore sanguina al vedere cosa è stato fatto con i messaggi lasciati da mia Madre a Bonate, Kerizinen, Montichiari, Garabandal, San Damiano, Akita, Kibeho, Medjugorje e in tanti altri luoghi. Sì! Anche a Medjugorje. Lì mia Madre dà il suo ultimo avviso a tutta l’umanità. I suoi messaggi sono da leggere e non da mettere in un cassetto. O Generazione! Il vuoto già si impadronisce dei vostri cuori. Molto presto mia Madre non sarà più vista ai quattro angoli della terra. Solo a Medjugorje. Le sue lacrime iniziano già a cadere su tutta questa generazione. Il suo pianto aumenta ogni giorno al vedere che non c’è più tempo. Incontratemi nell’Eucaristia. Tranquillizzate i vostri cuori. Profeti annunciano date false sulla mia Venuta Gloriosa. Allontanatevi da coloro le cui bocche sono di lupi perversi. Sono Gesù.


02.11.2002 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, pace.
Oggi vi invito a pregare per la pace. Figlioli, molti di voi parlano di me là a Medjugorje e si dimenticano di me qui. Io sono qui a São José dos Pinhais. Non avete bisogno di andare così lontano per incontrarmi, io vengo fino a voi, figlioli. Non dubitate dei messaggi che ho lasciato qui a São José dos Pinhais. Ringrazio tutti i miei figli che stanno lavorando affinché questi messaggi siano conosciuti.
Fate in modo che i miei messaggi arrivino a tutti gli stati e anche all’estero. Voglio vedervi con me nella Gloria di Dio Padre.
Figlioli, voglio avvisarvi che la separazione della zizzania dal grano è già in corso. Voglio figli obbedienti e decisi a lavorare con me per il Regno di Dio. Sono con voi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

26.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
In questo pomeriggio vi invito, ancora una volta, a pregare per la pace. Pregate con il cuore il santo rosario. Solo così potrete allontanare da voi la guerra.
Piccoli miei, cercate la santità! Dio vi ama e io anche.
Abbiate speranza. Si avvicinano giorni migliori. Sono vostra Madre ed è mio dovere richiamare la vostra attenzione. Amatevi!
Nella sua infinita misericordia, ancora una volta Dio ha chiamato i suoi figli attraverso le mie apparizioni in questo luogo. Venite, figli miei, convertitevi senza indugio.
Queste sono le stesse parole che ieri ho lasciato nella parrocchia di San Giacomo Maggiore a Medjugorje.
Sono la Regina della Pace. Sono la Vergine Addolorata. Sono la Porta del Cielo.
Pregate! Ancora una volta invito i miei figli qui presenti a digiunare per la pace.
Pregate, pregate! Torno a ripetere: senza preghiera non potrò aiutarvi, per questo pregate.
Vi lascio la mia benedizione materna. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Restate tutti nella pace del mio Divino Figlio.

12.10.2004 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria, di Gesù e di S. Giuseppe
Nota: in questo giorno la Madonna ha rivelato un segreto che era custodito dal 1989

Eduardo: oggi la Madonna rivelerà a tutti i presenti la nuova mappa del Brasile. Questa mappa me l’aveva già rivelata negli anni 1989 e 1990, nello stato di Santa Catarina. In base a quanto dice, disegno di volta in volta sulla mappa i luoghi che scompariranno…
La Madonna dice che, quando si tratta di segreti, questi non verranno messi sulla carta ma resteranno nelle nostre menti.

parla la Madonna:
Cari figli, è con grande gioia che mi rendo presente in mezzo a voi.
Figli miei, vengo a stare in mezzo a voi per dirvi che il tempo è adesso. Avanti con coraggio, senza paura.
Amati, sì, tutti siete amati da me.
Figli miei, vivete i messaggi che ho già lasciato qui con tanto affetto.
… come la Vergine Nera, l’Immacolata Concezione. Perché?
Perché così era già scritto. Vedo che il Brasile, a me consacrato, vive ancora nella schiavitù.
Molti di voi sono ancora schiavi. Schiavi della materia e del piacere.

parla Gesù:
Oh anime! Figli miei, mie pecorelle.
Continuo a inviare la mia Santa Madre ai quattro angoli della terra. Ho chiesto a questa Madre di portare i miei messaggi ai quattro angoli della terra. Ho chiesto a questa Madre di proclamare il mio regno di pace.
Ripeto, ho inviato la mia Santa Madre a Beauraing, in Belgio. A Beauraing ella ha mostrato il suo Cuore Immacolato d’oro. A Beauraing ha steso le sue braccia…
A Beauraing la mia dolce Madre ha profetizzato il suo trionfo su tutta l’umanità. Molti dei miei figli, perfino i miei seguaci, non hanno accolto il messaggio della mia Santa Madre. Ho inviato la mia Santa Madre a  Ghiaie, in Italia, come Regina delle Famiglie… a Ghiaie la mia Santa Madre, con un gesto di affetto ha invitato, supplicato e pianto, chiedendo la consacrazione delle famiglie.
A Ghiaie mia Madre è stata rifiutata. Pochi hanno accolto i suoi messaggi… la mia Santa Madre ha ascoltato il mio appello e ha visitato Montichiari, in Italia, presentandosi come Maria Rosa Mistica. Con un gesto di affetto, ha cercato di mettere in guardia la mia Chiesa. Ma non è stata ascoltata.
La mia Santa Madre ha pianto e non è stata creduta…
A Garabandal, in Spagna, con un gesto di amore ho inviato S. Michele. In seguito ho inviato anche la mia Santa Madre, la Vergine dello Scapolare marrone. In questo luogo è apparsa oltre 2000 volte. La mia Santa Madre ha camminato su questa terra e ha scherzato con le ragazze da lei scelte. Ma non è stata creduta…
Molte volte mi sono reso presente sulla bocca delle mie piccole messaggere (spesso S. Michele ha portato l’Eucarestia alle veggenti). Nonostante i segni lasciati lì dal Cielo, mia Madre non è stata creduta.
Oggi la mia Chiesa condanna questa manifestazione (Garabandal).
La mia Santa Madre ha continuato a peregrinare sulla terra. Ha visitato Akita, in Giappone.
Anche lì non è stata accolta… in questo luogo ha traspirato e anche pianto lacrime di sangue nella sua immagine…
Voglio mostrarvi quanto è grande l’amore di questa Madre per voi. Questa Madre che non si stanca di venire a voi per invitarvi a tornare tra le mie braccia.
Ho inviato la mia Santa Madre sulla collina più alta di Medjugorje (Bosnia Erzegovina). Lì si è mostrata con il suo ultimo titolo: Regina della Pace.
Pregate, amatevi e perdonatevi.
La mia Santa Madre ha continuato il suo pellegrinaggio recandosi a Kibeho, in Ruanda. In questo semplice e umile luogo, si è presentata come Vergine del Verbo. È apparsa con la pelle nera, così come in Brasile.
In questo luogo (Kibeho), la mia Santa Madre aveva profetizzato che presto un grande mare di sangue sarebbe stato sparso in questo paese…
Ricordatevi, le profezie che il cielo vi dà, si compiranno tutte. E così è stato, una grande mare di sangue è stato sparso sulla terra del Ruanda. Sangue di molti martiri… anche alcuni dei nostri messaggeri (veggenti) hanno versato il loro sangue…
Mia Madre, già stanca, ha voluto stabilire nell’umanità l’inizio del suo trionfo, scegliendo questo paese (Brasile). Paese molto amato da questa Madre. Un paese che, fin dalla sua scoperta, era già stato consacrato alla Vergine della Speranza. Un’immagine che Cabral portava nella sua caravella… La mia Santa Madre ha iniziato a manifestare i suoi segni lasciando i suoi messaggi, piangendo in questo Brasile.
La Madre ha stabilito 5 punti in questa terra… nel sud, sud-est e nord-est…
In questi luoghi, la mia Santa Madre è apparsa più di una volta… voglio mostrarvi che questa Madre vi ama, nonostante molti di voi la disprezzino.
Ho inviato la mia Santa Madre in questa città nella speranza di stabilire la seconda Betlemme. Questa Madre ha lasciato messaggi affettuosi di speranza e conversione. Ha pianto, ha gridato, ripetendo la stessa canzone, chiedendo la vostra conversione…
È arrivato il momento per ciascuno di decidere quale direzione seguire, non solo nella propria vita… ripeto, amo tutti.
Non pensate che mia Madre non pianga. Molti di voi questa mattina hanno contemplato i suoi occhi pieni di lacrime, mostrando a ciascuno che lei vuole il vostro bene.
Unitevi a questa Madre a certamente avrete la vittoria…
Sto già arrivando come il ladro di notte…
Voi non sapete l’ora, ma sto alla porta e busso. Siate prudenti, come le vergini furono prudenti.
Fate rifornimento di fede!
Non abbiate paura. Come la mia Santa Madre vi ha già detto, gli angeli vi guideranno.
Continuate a chiedere l’aiuto degli angeli…
A voi, vi invito a rimboccarvi le maniche e lavorare per un regno più giusto e pieno di pace.
Abbandonatevi a questo cuore…
Credete, fin d’ora ringrazio tutti quelli che hanno lasciato i propri interessi e il conforto delle proprie case per stare con i nostri Sacri Cuori…
Prometto a tutti quelli che verranno con il cuore aperto, nella speranza di ricevere la mia benedizione e il calore materno di mia Madre, che usciranno ricolmi del nostro amore.
Oggi avete sentito i raggi della mia misericordia che entravano nel vostro cuore… avete sentito che il mio amore è vero.
Unitevi, unitevi.
Lavorate per il mio Regno. Solo così avrete pace e prosperità nei vostri lavori. Non sono io il vostro datore di lavoro?
Credete. Tutti, e quando dico tutti significa tutti, avranno la grazia dell’abbondanza nei propri lavori.
Sazierò la vostra fame e vi darò acqua da bere…
Amatevi.
Vi chiedo anche di abbracciare la Madre in questo giorno. Datele oggi il vostro amore.
Accogliete con affetto i messaggi che la mia Santa Madre ha già dettato qui… non portateli a casa solo per metterli in un cassetto.
Portateli a tutti quelli che hanno bisogno di una parola d’amore…
Sto alla porta dei vostri cuori e busso… la mia gioia è poter entrare.
Venite, venite a bere di quest'acqua limpida e pura che qui continua a zampillare dal mio Sacro Cuore.
Ricordatevi, amo ciascuno di voi. Ricordate con me quando vi ho detto, nel 2001, che qui l’acqua non sarebbe mai mancata? Quest’acqua continua a sgorgare… molti di voi […] voglio dirvi che quest’acqua sono le grazie che io e la mia Santa Madre continuiamo ancora a dare a ciascuno di voi. Saziate la vostra sete…
Non abbiate paura. Il nostro avversario ha messo la paura nei vostri cuori. Ha messo in molti cuori l’agitazione, portandoli allo scoraggiamento. Unitevi!
Guardate il vostro fratello… oggi molti hanno scelto i piaceri della carne…
Benedico tutti quelli che sono fedeli ai messaggi, agli appelli della mia Santa Madre in questo luogo.
A voi che siete fedeli alla chiamata della mia Santa Madre, in questo momento voglio tracciare su ciascuno il segno della Santissima Trinità, dandovi la pace e la prosperità.
Chiedete! Bussate al mio Cuore. Bussate e certamente vi aprirò.
Il tempo è adesso, non rimandate a domani. Tornate, tornate tra le mie braccia. Io sono il vero pastore. Non abbiate paura!
Vi benedico nel nome di mio Padre, nel mio nome e nel nome del mio Santo Spirito. Gesù.

parla S. Giuseppe:
Io, Giuseppe, su richiesta di Gesù e di Maria Santissima, vengo questa sera per invitarvi e avvisarvi che è necessario cambiare vita e tornare ai nostri Sacri Cuori.
Divulgate con urgenza gli appelli che i Due Cuori, uniti e intrecciati, stanno facendo in questo luogo. Sono gli ultimi richiami. Portateli con urgenza a tutti i popoli… il cielo chiama a gran voce un esercito numeroso.
Voi siete i soldati per questa battaglia che è già iniziata… rivestitevi con l’armatura e con lo scudo.
Alzate il vostro rosario, che è l’arma del cristiano. Nei momenti di difficoltà, tribolazione, prova, che siano materiali, fisici o spirituali, tirate fuori dalle vostre tasche e dalle vostre borse, e anche dalle testiere dei vostri letti, quest’arma potente che è il rosario della mia amata sposa Maria Santissima. Il rosario da lei presentato a San Domenico.
Vivete gli ultimi richiami che il cielo vi fa qui… [in questo momento rivela qualcosa riguardo alla città di São José dos Pinhais]

parla la Madonna:
Figlioli, ho fatto scendere su di voi una pioggia di benedizioni. Portate alle vostre case questa grazia, questo tesoro, questo regalo che il Padre vi ha dato, che il Padre vi ha offerto… non è stato per i miei meriti ma perché così ha voluto il Padre.
Vivete i miei messaggi. Metteteli in pratica nelle vostre famiglie e anche nella vostra comunità.
Ringrazio ogni figliolo che si è reso disponibile a stare oggi qui nella mia casa, facendo un po’ di penitenza e pregando per la pace di questo Brasile. Non abbiate paura, sono vicino a voi e profetizzo vittoria, perché sono la Regina Vittoriosa di tutte le battaglie. Sono l’Immacolata Concezione. Sono la Regina della Pace. Sono la Rosa Mistica.
Non dimenticatelo mai, sono la Porta del Cielo. Sono la Stella del Mattino, la Stella dell’Evangelizzazione. Su ordine del Padre, traccio su ciascuno di voi e su tutti questi oggetti che con affetto mi state presentando, il segno della Santissima Trinità.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Figlioli, riparate questo Cuore che continua ad essere circondato di spine. Vi amo, vi amo.

13.02.2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace.
Sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Amati, l’umanità continua ad essere cieca spiritualmente.
Molti dei miei figli continuano ad allontanarsi da Dio.
La scienza ha messo molti di loro in dubbio sull’esistenza di Dio.
Pregate figli miei. Allontanatevi da ogni male.
Pregate per quelli che continuano a divulgare questi miei messaggi.
Pregate per i pellegrini che vanno a Medjugorje. Molti visitano quel luogo nella speranza di vedermi o anche di assistere a qualche segno.
Molti ripartono delusi per non aver visto nessun segno soprannaturale.
State attenti! Non cercate segni. Pregate con il cuore e mi vedrete con gli occhi della fede.
Vi chiedo anche preghiere per i veggenti di Medjugorje, affinché i miei piani per quella parrocchia si concretizzino con questo Papa.
Pregate per i sacerdoti e i vescovi che visitano Medjugorje, affinché diano buona testimonianza nelle loro parrocchie e diocesi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

27.04.2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, continuate a pregare per la sede del rappresentante di Pietro (Vaticano). Quando chiedo di pregare, non intendo solo un’Ave Maria, ma una terza parte del rosario o il rosario intero.
La freddezza e la ribellione continuano a infiltrarsi in questo luogo santo, causando dolore e tristezza al mio Cuore e al Cuore di mio Figlio Gesù.
Amati figli, i forti nella fede resteranno in piedi.
Pregate, pregate con fede e fiduciosi nella misericordia del Signore.
Oggi vi invito anche a pregare per i veggenti di Medjugorje. Come Madre mi preoccupo per ciascuno di voi, figli miei.
Pregate per la salute di questi eletti.
Sono Maria Rosa Mistica – Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

24 giugno 2014 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Figli miei, pace.
Oggi vi invito ancora una volta a pregare per la pace.
Pregate, pregate.
Ringrazio tutti quelli che stanno pregando per la Chiesa e per Papa Francesco.
Vengo ancora una volta in questa città per invitarvi da qui a pregare per le Sorelle Carmelitane e per le Piccole Missionarie di Maria Immacolata.
Pregate, pregate.
Non dimenticate, care figlie religiose: la carità deve far parte delle vostre vite.
Amate il prossimo senza nessuna distinzione.
Ricordate oggi con me la mia prima apparizione a Medjugorje.
Sono la Regina della Pace – Madre dell’Amore.
Ancora una volta vi chiedo:
Pace! Pregate per la pace.
Non perdetevi d’animo. Accettate quello che vi dico con affetto.
Figli miei, datemi il permesso di entrare nei vostri cuori.
Non smettete di pregare.
Cercate il Signore con amore.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25 giugno 2014 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Pace!
Convertitevi finché c’è tempo, figli miei.
Sono la Regina della Pace, sono qui per invitarvi a pregare per la pace nel mondo.
Tornate in fretta tra le braccia del Signore.
Ricordate oggi la mia seconda apparizione a Medjugorje.
Quante grazie il Signore continua a riversare in quel luogo, dove migliaia di figli vanno tutti gli anni a cercare benedizioni.
Quanti sacrifici vengono fatti in quel luogo per ottenere la grazia della conversione.
E voi qui in Brasile cosa state facendo per la vostra conversione?
State visitando i luoghi di pellegrinaggio?
Luoghi in cui sono apparsa veramente?
Tornate in fretta, figli miei!
Pregate per la salute del Papa.
Pregate per la pace.
Vi ringrazio perché state vivendo i miei messaggi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

30 ottobre 2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Figli miei, pace!
Amati, non posso darvi beni materiali, ma posso darvi una ricchezza infinita ed eterna.
La ricchezza è il mio Divino Figlio Gesù e il mio amore.
Aprite i vostri cuori a questa grazia.
Pregate sempre più, figli miei.
Confidate pienamente in Dio.
Abbiate fede!
Amati figli, siate misericordiosi gli uni con gli altri.
Ricordate quello che vi dissi a Medjugorje nei primi tempi.
Sarò presente nell’Eucarestia insieme al mio Divino Figlio Gesù.
Perché andare così lontano se sono così vicina?
Non dimenticate le mie parole.
Vi amo infinitamente e vi chiedo di rifugiarvi nel mio Cuore Immacolato.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13.04.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
Vi invito a pregare il rosario tutti i giorni per la pace nel mondo.
Continuate a pregare per i sacerdoti e anche per i seminaristi e i religiosi.
Figli miei, credete che con le vostre preghiere molti sacerdoti si stanno convertendo.
Figlioli, date buona testimonianza!
Ringrazio tutti quelli che, con affetto, hanno pregato la tredicina.
In questo momento desidero dare a ciascuno la mia benedizione e dirvi: continuate a fare la tredicina tutti i mesi, dal giorno 1 al giorno 13. Non perdetevi d’animo.
Sono la Rosa Mistica - Madre della Chiesa.
Amati figli, quello che ho iniziato a Fatima verrà concluso a Medjugorje molto presto.
Chiedete i doni dello Spirito Santo. Non aspettate domani per andare a confessarvi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

04.05.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, pace!
Oggi vi invito a testimoniare il mio amore per ciascuno di voi.
Sono venuta in questa città per stare più vicina a ciascuno di voi.
Figli miei, cercate di pregare il rosario con amore e fiducia.
Sono vostra Madre!
Oggi vi invito anche a pregare per i miei eletti di Medjugorje (veggenti).
Eduardo: la Madonna chiede di pregare per la salute dei veggenti di Medjugorje.
Pregate per il Papa e per tutto il clero.
Vi dico anche che tutti quelli che impiegano il proprio tempo per Dio, stanno guadagnando di più.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12.05.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace!
Cari figli, pregate molti rosari per la pace.
Non smettete di divulgare questi messaggi che, nel corso di questi 29 anni, ho portato all’umanità.
Figlioli, date buona testimonianza.
Pregate, pregate.
Figli miei, centinaia di sacerdoti sono già stati a Medjugorje, dove sono stati testimoni di segni e hanno vissuto un’esperienza speciale.
Pregate, pregate.
Molti sono tornati alle loro città, alle loro parrocchie, ma non hanno compreso il senso del mio messaggio lasciato lì.
Milioni di pellegrini hanno già visitato Medjugorje, ma sono pochi quelli che stanno mettendo in pratica la mia richiesta di Medjugorje.
State attenti ai miei messaggi. Quale è stata la mia richiesta?
Il mio messaggio a Medjugorje è questo: voglio fare di questa parrocchia un esempio per tutte le altre parrocchie del mondo intero.
Parlo ai miei figli prediletti che sono già stati a Medjugorje: aprite le porte della chiesa affinché i fedeli possano entrare e pregare. Affinché possano adorare mio Figlio Gesù presente nell’Eucarestia.
Formate gruppi di persone che preghino il rosario nelle vostre parrocchie. Desidero che ogni parrocchia diventi una piccola Medjugorje.
Ai miei figli che sono già stati a Medjugorje dico: date buona testimonianza. Iniziate a vivere nella parrocchia che frequentate l’esperienza di preghiera e adorazione che avete sperimentato a Medjugorje. Pregate, pregate.
La grazia sta passando nelle vostre vite.
Sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13.05.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace vi chiedo questa sera, figli miei.
Sono vostra Madre la Signora del Rosario, la Rosa Mistica.
È con gioia che scendo dal cielo per stare più vicino a ciascuno di voi. Vi amo.
Se pregate, figli miei, la pace verrà sull’umanità.
Pregate, pregate, pregate molti rosari in famiglia e anche nelle chiese.
Convoco ciascuno di voi, ancora una volta, a far parte di questo grande esercito, già in ordine di battaglia.
Vi chiedo di essere testimoni di queste apparizioni, che già volgono al termine.
Figli miei, ogni volta che venite qui, io vostra Madre sto a braccia aperte per dirvi: confidate nella mia intercessione.
Figli miei, ricordate oggi la mia apparizione a Cova da Iria a Fatima, ai tre pastorelli.
Questi pastorelli che danno a ciascuno di voi un grande esempio di coraggio, preghiera e totale fiducia in me.
Se ancora non li avete presi a esempio, prendeteli oggi come buon esempio.
Davanti a me ci sono questi grandi santi.
Vi invito ancora una volta a vivere i miei messaggi tutti i giorni.
Metteteli in pratica.
Date buona testimonianza di veri cristiani.
Prendete in mano il rosario e pregate tutti i giorni.
Pregate per il Papa e anche per i sacerdoti.
Pregate, pregate, pregate.
Sono molto triste quando vedo uno di voi che li critica.
Pregate e fate penitenza per loro. Il maligno li tenta quotidianamente.
Figli miei, sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Ascoltate la mia voce che invoca la pace nel mondo.
Pregate per il Venezuela, la Francia, il Messico e il Brasile, questo paese che tanto amo.
Figlio mio, rendi pubblico questo messaggio:
Il segno che Dio vi darà sulla montagna di Garabandal, sarà un segno di avviso per l’umanità. Sarà un segno per chiamarvi alla conversione.
Sarà un segno per la purificazione degli uomini.
Il segno che Dio vi darà sulla collina di Medjugorje, sarà una prova dell’amore che ho per ciascuno di voi.
Non è necessario aspettare questi due grandi segni per convertirsi, per tornare a Dio.
Tornate oggi stesso tra le braccia di Colui che vi ama e vi vuole vicino a Sé.
Figlioli, sono qui a braccia aperte. Vi amo.
Lavorate affinché quest’opera cresca ogni giorno di più, perché quanto a grazia è già immensa.
Dovete riconoscere questo, figli miei.
Venite presto vicino a questa Madre.
Guardo ciascuno di voi in questa sera.
Intercedo per ciascuno di voi.
Siate portatori della pace. Seminate la pace ovunque andate.
Andate presto incontro a quelli che non mi conoscono. A quelli che si stanno allontanando dagli occhi di Dio.
Pregate, pregate, pregate molto figli miei.
Ancora una volta ripeto: non cercate Dio dove non c’è.
Chiedete allo Spirito Santo il discernimento.
Con amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.